Il Pudelpointer è una razza canina di origine tedesca, classificato dalla F.C.I. come cane da ferma (Gruppo 7).

Selezione del Pudelpointer

Il cane ha orgine dall’incrocio fra altre due razze: il Barbone di Grande Mole e il Pointer inglese.

Entrambi hanno influenzato le caratteristiche del Pedulpointer; il primo caratterialmente, il secondo ha invece contribuito notevolmente sulle doti olfattive e per la grande abilità nella caccia.

Dal Barbone ha ereditato, inoltre, la grande passione per l’acqua tanto da poter ritenere il Pedelpointer un ottimo tuffatore abile sia nella ferma che nel riporto in grado di cacciare anatre, pernici, conigli selvatici e volpi di cui è esperto.

Aspetto del Pudelpointer

È un cane di media taglia a pelo duro, ruvido e di lunghezza media sulla maggior parte del corpo.

Il Pudelpointer è in possesso di una struttura muscolosa ben sviluppata; le orecchie, di taglia media, sono pendenti e ricche di pelo; gli occhi sono grandi rotondi e con una colorazione che va dal marrone scuro al nocciola; il tartufo, anch’esso scuro, è solitamente in relazione al colore del mantello (marrone o nero); la coda è incurvata a forma di sciabola.

Carattere e impieghi del Pudelpointer

Il Podelpointer ha un carattere equilibrato, calmo e non aggressivo nonostante il forte istinto di cacciatore. Viene considerato il cane con cui andare a caccia in ogni luogo con qualsiasi tempo; è facile da addestrare; è una razza allegra e vivace che si adatta anche alla vita domestica, è in grado, quindi, di ricoprire anche il ruolo di cane da compagnia.

16 febbraio 2014
Lascia un commento