Il Piccolo Segugio del Lucernese è una razza canina che viene dalla Svizzera, riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 6, quello dei segugi e cani per pista di sangue.

Origini e aspetto del Piccolo Segugio del Lucernese

Si tratta di una razza nata nel XX secolo in seguito al nuovo sistema di riserve di caccia introdotto nella Confederazione Elvetica. In questo contesto il segugio di taglia media sarebbe stato troppo veloce e pertanto si è pensato di creare un segugio di taglia più piccola. Esistono diverse razze di Piccoli Segugi Svizzeri, le quali si diversificano per il colore e la consistenza del manto, ricordiamo: il Piccolo Segugio del Berbese, il Piccolo Segugio del Giura e il Piccolo Segugio Svizzero che sono, rispettivamente, le versioni ridotte di:

Il Piccolo Segugio del Lucernese è un cane di piccola taglia, le cui misure sono dai 33 ai 41 cm al garrese, sia per i maschi che per le femmine. La sua figura è inscrivibile in un rettagolo aventi misure molto vicine a quelle di un quadrato. In generale è dotato di una struttura muscolo-scheletrica robusta e solida.

Per il colore del mantello lo standard ammette il grigio e bianco, oppure nero e bianco con chiazze scure o nere di dimensioni variabili.

Carattere e impieghi del Piccolo Segugio del Lucernese

Come da selezione, l’impiego principale per questa razza è quello di cane da caccia, attività nella quale è in grado di ricoprire più ruoli e che svolge con molta passione, brilla per l’ottimo olfatto grazie al quale è in grado di fiutare e seguire ogni qualsiasi traccia.

Il Piccolo Segugio del Lucernese è in possesso di un carattere calmo e molto sicuro di sé, non è mai pauroso nè aggressivo, completa il quadro un tono di voce perentorio nel dialogo con il padrone.

4 maggio 2014
Lascia un commento