Il Petit Gascogne Saintongeois è una razza canina che viene dalla Francia, riconosciuta e classificata dalla Federazione Cinofila Internazionale nel proprio Gruppo 6, quello dei segugi e cani per pista di sangue.

Selezione e aspetto del Petit Gascogne Saintongeois

Di questa razza ne esistono due varianti: il Grand Gascogne Saintongeois e, per l’appunto, Petit Gascogne Saintongeois che, come si può intuire dal nome, è la selezione di taglia inferiore del Grand Gascogne Saintongeois.

La selezione è avvenuta da parte dei cacciatori del Sud Ovest francese, che voleva destinarla originariamente all’inseguimento della lepre. Si tratta di un cane ben costruito che al tempo stesso trasmette forza ed eleganza.

Fisicamente rappresenta il tipico segugio francese muscoloso, con orecchie e gambe molto lunghe, il Petit Gascogne Saintongeois raggiunge, solitamente, un’altezza che varia fra i 56 ai 62 cm al garrese. Il manto è ricoperto da un pelo corto e duro per la cui colorazione lo standard ammette la colorazione bianca con macchie e macchiette nere.

Carattere e impieghi del Petit Gascogne Saintongeois

Gli esemplari di questa razza sono caratterialmente calmi e affettuosi, si dimostrano molto ubbidente e, come da obiettivo della selezione, il Petit Gascogne Saintongeois risulta essere un ottimo cacciatore.

Difetti del Petit Gascogne Saintongeois

Accanto ai molti pregi, questo cane può presentare anche una serie di difetti gravi che sono: dorso debole, garretti vaccini, gambe troppo angolate o troppo diritte che limitano l’abilità di correre.

11 maggio 2014
Lascia un commento