Il Cane da Pastore Tedesco, nella lingua tedesca: Deutsche Schaferhund, è una fra le razza canine più conosciute e diffuse al Mondo, è anche noto come Cane Lupo per la sua forte somiglianza con quest’altro animale. La sua nazione di origine è, chiaramente, la Germania, questo cane è riconosciuto e classificato dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 1, quello dei cani da pastore e bovari.

Origini e aspetto del Pastore Tedesco

Sono varie le teorie sull’origine di questo cane, le più accreditate ne individuano la nascita, nell’ordine, da questi possibili incroci:

  • cane da pastore con un lupo;
  • diretto discendente di un antico cane (canis familiaris matris optimae) i cui resti sono stati ritrovati in Austria, Moldavia e Germania;
  • l’ultima teoria vuole che sia un cane primordiale, ovvero nato dall’incrocio fra un lupo e uno sciacallo.

A prescindere dalla validità o meno delle teorie sopra citate, certo è che la prima apparizione in pubblico del Pastore Tedesco risale alla fine dell’800 ad Hannover.

È un cane di taglia media, dal portamento elegante, con un’eccellente muscolatura e di buone proporzioni.

Per il suo pelo duro, lungo il giusto, lo standard ammette le seguenti colorazioni: nero con focature (bruno-rosse, bruno, gialle o grigie), ammesso anche il mono colore nero o grigio.

Carattere e impieghi del Pastore Tedesco

Risulta essere un cane facile da addestrare in quanto molto intelligente, il Cane da Pastore Tedesco è un animale polivalente che può, quindi, essere impiegato indifferentemente e con ottimi risultati, sia come cane da guardia e da difesa, è inoltre spesso impiegato come cane poliziotto.

Gli esemplari di questa razza possono anche essere più semplicemente impiegati come cani da compagnia data l’assoluta devozione nei confronti di chi li cura, resta, chiaramente, l’indole che li rende sempre vigili e attenti nei confronti della proprietà dove vivono.

Alimentazione e salute del Pastore Tedesco

L’alimentazione è un aspetto fondamentale per gli esemplari di questa razza, è bene quindi che il Pastore tedesco segua una dieta corretta fin da quando è cucciolo. È buona norma informarsi, se possibile, quali siano stati gli alimenti usati nella fase di svezzamento.

Nella fase di crescita è bene sia presente il giusto quantitativo di carne, non è un animale che può essere alimentatato solo con crocchette o croccantini.
Curare bene la sua alimentazione è uno degli aspetti di prevenzione più importanti rispetto la displasia dell’anca e del gomito del cane, malattia cui è purtroppo soggetto come molti altri cani di taglia medio-grande.

Prezzo del Pastore Tedesco

Un cucciolo di Pastore Tedesco di razza pura può essere acquistato in allevamento a partire da circa 700€.

28 febbraio 2014
Lascia un commento