Cane da Pastore Mallorquin

Il Cane da Pastore Mallorquin appartiene a una delle razze canine più rare al mondo, le sue origini da individuare nella Spagna, in particolare nelle isole Baleari dove si sviluppò dopo vari incroci fra cani castigliani e locali.

Il forte sviluppo turistico delle isole ha fatto sì che la selezione di questi cani sia stata parecchio problematica a causa dei vari accoppiamenti con cani di tipo diverso portati dai turisti.

Il Cane da Pastore Mallorquin è praticamente sconosciuto fuori dalle Baleari dove è invece molto apprezzato e popolare. Fu classificato solo nel 1980 come cane da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri), ovvero il gruppo 1 della classificazione F.C.I. (Fédération Cynologique Internationale).

La selezione vede la presenza di due varietà, entrambe di grande taglia, che si differenziano per il pelo:

  • Pelo lungo, praticamente sparita, appare qualche esemplare solo durante manifestazioni canine;
  • Pelo corto.

Molto resistente e rustico è principalmente usato come cane pastore ma fornisce buone prestazioni anche come cane da guardia e da difesa. Si fida ciecamente del padrone, ma pretende da questi identica fiducia nei suoi confronti, risulta essere diffidente nei confronti degli estranei, se ne tiene alla larga ma li sorveglia attentamente.

Il colore del manto è tipicamente il nero cui si è giunti solamente di recente a causa dei problemi nella selezione sopra citati, la toelettatura per il Cane da Pastore Mallorquin non è particolarmente impegnativa.

13 marzo 2014
Lascia un commento