Il Cane da Pastore di Karst, Kraski Ovcar nella lingua slovena, paese originario di questa razza canina, non è molto diffuso anche nella sua stessa terra natia, fra i motivi il fatto che sono molto pochi gli allevatori che curano la razza che è comunque, al momento, riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 2, quello dei cani di tipo pinscher, schnauzer, molossoidi e bovari svizzeri.

Aspetto del Cane da Pastore di Karst

Si tratta di cani di media taglia dalla costituzione decisamente robusta e con una muscolatura molto ben sviluppata. Nonostante la mole, questi cani si mostrano nell’insieme molto ben proporzionati e armoniosi.

Il manto risulta essere riccio e fitto di un colore grigio ferro, non necessita di particolare toelettatura fatta salva la normale pulizia necessaria per qualunque cane.

Carattere e impieghi del Cane da Pastore di Karst

Gli esemplari di Cane da Pastori di Karst sono caratterizzati dall’avere un carattere tranquillo, molto simile a quello del Cane da Pastore di Ciarplanina.

Risulta essere un cane dotato di un coraggio che ha pochi eguali fra le altre razze, coraggio derivato da secoli di contrasto al lupo nella protezione delle greggi, l’impiago come cane da pastore e tutt’oggi il principale. Tende a essere aggressivo con gli estranei che entrano nel suo territorio.

La sua mole non deve ingannare, si tratta di animali molto affettuosi che ben si adattano alla vita familiare tanto da poter essere impiegati anche come cani da compagnia senza alcun tipo di problema.

12 marzo 2014
Lascia un commento