Il Cane da Pastore dei Pirenei a pelo lungo rappresenta una delle due varietà esistenti e riconosciute dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 1, quello dei cani da pastori e bovari, escluso bovari svizzeri, l’altra è la cosiddetta a faccia rasa.

Origini e aspetto del Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Le origini di questa razza canina sono le stesse di tutti gli altri cane da pastore europei, in particolare, secondo gli studiosi, il cane da Pastore dei Pirenei avrebbe le medesime ascendenze del cane da Pastore Catalano.

Il Pastore dei Pirenei a pelo lungo è un cane di piccola media – taglia ma dotato grande energia e temperamento. La testa è di forma triangolare, con muso diritto e piuttosto corto. Gli occhi sono di color nero, tondi e molto espressivi; le orecchie sono corte e larghe.

Il mantello ha pelo molto ricco che può essere sia lungo che semi-lungo ed il colore è solitamente fulvo talvolta con chiazze bianche su petto e zampe. La coda è corta e attaccata bassa. I maschi sono alti al garrese da 40 a 54 cm mentre le femmine da 38 a 52 cm. Il peso di questa razza va dagli 8 ai 15 kg.

Carattere e impieghi del Pastore dei Pirenei a pelo lungo

È un cane che svolge il proprio lavoro in maniera impeccabile, è molto preparato ed è in grado di affrontare e risolvere situazioni anche difficili grazie al proprio coraggio e una prontezza di riflesso che ha pochi eguali fra le altre razze. Le ridotte dimensioni gli consentono una buona adattabilità alla vita in casa o appartamento, necessita però di movimento quotidiano in quanto ama gli spazi aperti.

Le attività nelle quali il cane da Pastore a Pelo lungo puà essere tranquillamente impiegato sono molteplici: dall’antico utilizzo come cane da pastore al più recente impiego come cane da guardia, da pedinamento e da compagnia, infatti con il proprio padrone, ma in generale con il nucleo familiare, questa razza è incredibilmente dolce ed affettuosa.

Salute e cura del Pastore dei Pireneia pelo lungo

Si tratta di cani che possono superare senza problemi i 14 anni di età, godono generalmente di buona salute. In alcuni soggetti si presenta il doppio sperone che può essere rimosso o lasciato. Il pelo va spazzolato regolarmente cercando però di lavarlo il meno possibile.

Ha bisogno di poche quantità di cibo al giorno, solitamente 200-300 grammi di cibo secco sono più che sufficienti come razione quotidiana.

13 marzo 2014
I vostri commenti
dario zamponi umbria ., domenica 5 giugno 2016 alle14:31 ha scritto: rispondi »

Ciao.. mi piacerebbe avere un cane dei pirenei a pelo lungo.. ho conosciuto una famiglia di Tarbes e ne anno un colo nocciola dorato, con pelo lungo.. chiedo se conoscete la possibilità per averne uno in Italia , un cucciolo.. magari un allevamento in Italia.. altrimenti vedrò direttamente in Francia.. Grazie se potete farmi sapere .

Lascia un commento