L’Olde English Bulldogge è una razza che viene dagli USA, la F.C.I. al momento non la riconosce e quindi non esiste una classicazione né uno standard preciso per questo cane.

Selezione e aspetto dell’Olde English Bulldogge

Fu selezionato da David Leavitt di Coatesville, nella Pennsylvania, con l’obiettivo di riprodurre un cane che presentasse l’aspetto, il fisico e le caratteristiche atletiche del vecchio tipo di Bulldog Inglese, eliminando le debolezze principali della razza come la difficoltà respiratoria e l’eccessivo peso.

Il nome di Olde English Bulldogge, ossia Bulldog Inglese di vecchio tipo, è stato scelto appositamente dal club americano. Oggi giorno la razza è riconosciuta soltanto dallo UKC (United Kennel Club).

È un cane di media taglia classificato morfologicamente come tipo molossoide. Presenta una grande testa, con labbra semi-pendenti; le orecchie sono a forma di V e ripiegate ai lati del cranio; il tartufo è di colore scuro; il pelo è corto e fitto. Ha una muscolatura ben sviluppata, specialmente negli arti inferiori.

Carattere e impieghi dell’Olde English Bulldogge

L’Olde English Bulldogge si rivela molto coraggioso, fiero nell’aspetto ma comunque mai aggressivo. Gli impieghi principali sono quelli legati all’utilità, va quindi bene sia come cane da guardia, attività principale per gli esemplari di questa razza, che come cane da compagnia.

Ultima notazione: rispetto al Bulldog Inglese non necessita di particolari cure in quanto è un cane abbastanza robusto che non soffre di particolari patologie.

25 febbraio 2014
Lascia un commento