Il Norwich Terrier è una delle due razze di terrier originarie della regione di Norfolk, tradizionalmente ricca di selvaggina.

Lo standard venne ufficialmente riconosciuto nel 1933 e comprendeva ambo le varietà, successivamente, il 22 settembre del 1964, il Norfolk Terrier ed il Norwich vennero ufficialmente dichiarate due razze distinte e separate.

Aspetto del Norwich Terrier

Il Norwich Terrier è un cane di piccola taglia, ed è uno dei più piccoli Terrier esistenti, si distingue dal suo stretto parente per le orecchie dritte in alto e appuntite.

In particolare sono perfettamente erette quando il cane è attento e, leggermente posizionate allindietro, quando è a riposo. Il pelo lungo tutto il corpo è corto e liscio, fatta eccezione per le sopracciglia e per le orecchie.

Il colore del mantello può essere rosso o nero focato, ma alcune razze presentano diverse sfumature. Il suo muso assomiglia molto a quello della volpe, infatti è allungato e termina con un piccolo tartufo di colore scuro. Gli occhi sono piccoli e lucenti e fanno trasparire sia la sua affidabilità che la sua intelligenza. La coda, generalmente tagliata a metà della sua lunghezza, è rivolta verso il dorso. Le zampe sono piccine ma robuste.

Carattere del Norwich Terrier

Nonostante sia un animale di piccola taglia, alto per lo più 25cm, risulta essere molto forte, caratteristica evidente nei denti grandi con chiusura a forbice. Appurata la sua vitalità, è stato in passato testato come cane da caccia, ma a causa della sua stretta somiglianza con la volpe, è stato valutato più adatto come cane domestico.

È un animale docile, vispo, allegro e riconoscente verso il padrone che lo accudisce; con gli estranei è tranquillo ma se percepisce negatività abbaia in senso di protezione verso i familiari.

Il Norwich Terrier non è aggressivo; ma attacca in caso di pericolo: per questo è considerato anche un buon cane da guardia oltre che da compagnia.

2 marzo 2014
Lascia un commento