Norsk Elghund Nero

Il Norsk Elghund Nero è un cane che viene dalla Norvegia, riconosciuto e classificato dalla F.C.I. nel Gruppo 5, quello dei cani di tipo spitz e tipo primitivo.

Selezione e aspetto del Norsk Elghund Nero

Le origini di questa razza, che è da considerare autoctono, vengono fatte risalire, addirittura, all’Età della Pietra, fossili ritrovati nella taiga norvegese presentano una struttura molto simile a quella dell’attuale Norsk Elghund.

Altre testimonianze più recenti lo vedono a fianco dei Vichingi durante i loro viaggi.

Va ricordato che per questa razza la F.C.I. (Federazione Cinologica Internazionale) ha deciso per una suddivisione in due varietà, distinte fra loro in base al colore del mantello: il Norsk Elghund Grigio diffuso e popolare in tutta Europa e il Norsk Elghund nero, conosciuto solo all’interno del territorio diorigine.

Si tratta di un cane con una taglia poco più piccola della media, con un corpo corto e compatto ricoperto da manto nero brillante, denso ma non arruffato. Ha orecchie appuntite e la coda arrotolata sul dorso. Nell’insieme ricorda il tipico cane da caccia nordico.

Carattere e impieghi del Norsk Elghund Nero

Gli esemplari di questa razza sono in possesso di un olfatto ben sviluppato, per questo quando individuano la preda cominciano ad abbaiare ripetutamente. È affettuoso, ubbidiente e fedele nei confronti del padrone e della famiglia; completamente diffidente verso gli estranei.

Date le caratteristiche viene impiegato principalmente per la caccia all’alce e per il tiro delle slitte. Questo spitz è particolarmente adatto a vivere in ambienti freddi, in mezzo alla neve e al ghiaccio, ma è anche considerato un ottimo animale da compagnia.

29 marzo 2014
Lascia un commento