Il Norsk Buhund è una razza canina che viene dalla Norvegia, riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 5, quello dei cani di tipo spitz e tipo primitivo.

Origini e aspetto del Norsk Buhund

Le orgini di questa razza sono del tutto simili a quelle del Norsk Elghund Nero, Norsk Elghund Grigio e del Norsk Lundehund.

Gli esemplari di questa razza hanno una taglia di poco inferiore a quella media, la figura del Norsk Buhund è inscrivibile in un quadrato. Ha la testa ben proporzionata rispetto al resto del corpo; le orecchie sono a punta e generalmente portate dritte; gli occhi sono scuri e di forma ovale; il tartufo è nero.

È strutturalmente un cane muscoloso, con arti solidi e ossatura forte. La coda è corta e portata arrotolata; il pelo è abbondante e duro, per il colore del mantello lo standard ammette il color grano, nero, rossiccio, sabbia, e comunque a tinta unita o con macchie simmetriche.

Carattere e impieghi del Norsk Buhund

Si tratta di un cane norvegese abituato a vivere nelle immense foreste che caratterizzano la penisola scandinava. Il suo nome, in norvegese, significa cane pastore, infatti nel passato erano i cani che i vichinghi impiegavano per farsi accompagnare durante i loro lunghi viaggi e accudire poi il bestiame.

La sua diffusione si è allargata oltre che alla Norvegia anche all’Inghilterra e all’Australia.

Il Norsk Buhund, nel tempo, si è dimostrato essere un cane polivalente, è quindi in grado di svolgere diverse attività oltre che quella di cane da pastore tuttofare (custodia e conduzione), le sue straordinarie capacità olfattive lo hanno reso un perfetto cane da caccia al cervo, all’alce, al lupo e al capriolo; si appresta anche ad essere un buon cane da guardia e da ferma.

Il Norsk Buhund è coraggioso ed energico; affettuoso e ubbidiente, in grado di vivere sia in casa che in giardino, dimostrandosi quindi anche un buon cane da compagnia. Gode di un’ottima salute e non ha bisogno di particolari cure.

6 marzo 2014
Lascia un commento