Il Mastiff o Mastino Inglese è un molossoide di tipo dogue, appartenente alla famiglia dei mastini, tipologia assegnata dalla F.C.I. (Federazione Cinofila Internazionale) al Gruppo 2 che raggruppa, oltre ai molossoidi, i cani di tipo pinscher, schnauzer e bovari svizzeri. La sua denominazione ha origine dal termine arcaico “masty“, che significa “potente, massiccio”.
Vediamo nel dettaglio tutte le caratteristiche e lo standard ufficiale del Mastiff:

Aspetto e cura del Mastiff

Si tratta, come detto, di un molosside che viene dalla Gran Bretagna, qui giunto assieme ai soldati romani che impiegavano quelli che erano gli antenati dell’attuale Mastiff nella caccia grossa di animali selvatici ma anche in battaglia, come ausilio alle milizie.

È un grosso cane, in media pesa dai 70 agli 80 kg ma esistono esemplari e varietà di dimensioni ancora maggiori. Un grande torace, mole robusta, cranio massiccio e testa quadrata costituiscono le caratteristiche fisiche più prominenti. Queste caratteristiche fisiche gli permettono un’andatura decisa e forte, l’aspetto feroce è ulteriormente evidenziato da muso, maschera e orecchie che sono neri.

Il pelo è corto e denso e ricopre interamente l’abbondante pelle, un’altra delle caratteristiche di questo cane, lo standard ammette più colorazioni: albicocca, grigio, fulvo o fulvo scuro tigrato.

È uno dei molossoidi più grandi in assoluto con il Mastino Napoletano.

Data la stazza il Mastiff ha bisogno di mangiare molto, circa 1 kg di alimento al giorno. L’alimentazione deve essere completa ed equilibrata e suddivisa in 2 pasti al giorno. Sia mangimi preconfezionati che cibi casalinghi possono essere utilizzati come alimento ma le razioni vanno controllate e calcolate.

La vita media di un Mastiff dura all’incirca dieci anni. È soggetto ad alcune malattie congenite come la displasia dell’anca, la displasia del gomito e la torsione dello stomaco.

Carattere e impieghi del Mastiff

Gli esemplari che appartengono a questa razza presentano un carattere calmo e sono fedeli al padrone, nonostante la stazza e la forma di naso e labbra che conferiscono al Mastiff un aspetto di cane cattivo, è invece un cane docile ed educato, in grado di sapersi adattare alla vita in casa, anche in presenza di bambini.

Eccelle se impiegato come cane da guardia, necessita però, se destinato a fare il cane da compagnia, di essere educato con fermezza da parte di padroni ed addestratori, la sua forza e la sua mole devono poter essere controllabili e gestibili in qualsiasi evenienza.

Altra accortezza da prendere qualora si decida di prendere un cane di queste dimensioni: è bene considerare che il Mastiff necessita di spazio a sufficienza per muoversi e mantenersi attivo.

Prezzo del Mastiff o Mastino Inglese

Il prezzo per un cucciolo di Mastiff in allevamento parte da circa 800€.

30 gennaio 2014
Lascia un commento