La razza Kai Dog discende dai cani di media taglia provenienti dal Giappone, precisamente dalla zona montuosa del Kai. Questa razza porta anche il nome di “Kai toraken”.

Storia e impieghi del Kai Dog

Nel paese di origine aveva l’arduo compito di cacciare cinghiali, caprioli e cervi; mentre in Europa è considerato soprattutto un cane da compagnia. Tutt’oggi in Giappone è utilizzato come cane professionista della caccia, nel 1934 la razza è stata dichiarata monumento nazionale.

Il Kai Dog è anche un buon cane da guardia ma è ormai maggiormente diffuso, come detto, come cane da compagnia.

Carattere e aspetto del Kai Dog

Si tratta di una razza di taglia media, robusto e con arti vigorosi, caratteristiche tipiche di cani che vivono sulle catene montuose giapponesi. Le sue orecchie sono di poco più grandi rispetto alle altre razze della sua stessa nazionalità, sono triangolari e leggermente inclinate in avanti; gli occhi sono piccoli e di color scuro.

Il pelo è ruvido e corto mentre è piuttosto lungo sulla coda. Può essere marrone-tigrato, rosso o nero-tigrato: la variante a mantello rosso è chiamata Aka-Tora, mentre quella a pelo nero-tigrato Kuro-Tora. È un cane docile e intelligente dal punto di vista caratteriale ed è dotato di sensi ben sviluppati.

23 febbraio 2014
Lascia un commento