Il Griffone a pelo duro Korthals è una razza canina che viene dalla Francia, riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 7, quello dai cani da ferma.

Selezione e aspetto del Griffone a pelo duro

Le origini del Korthals vengono collocate all’inizio del 1800 quando l’olandese Eduard Korthals, dal quale il Griffone a pelo duro prende il nome, iniziò un lungo e meticoloso processo di selezione che portò alla successiva classificazione nel 1887. Esiste ed è riconosciuta l’omonima razza a pelo morbido.

Morfologicamente simile al bracco, si tratta di un cane di taglia media robusto e vigoroso che ben resiste ai climi più rigidi. Deve trasmettere forza e sicurezza allo stesso tempo, secondo quanto stabilito dallo standard.

Varie le combinazioni di colore ammesse per il Korthals:

  • Grigio-acciaio con macchie castane;
  • Castano rossiccio uniforme o roano;
  • Bianco-castano;
  • Bianco-arancio.

Carattere e impieghi del Griffone a pelo duro

Si tratta di cani dolci e affettuosi che brillano per intelligenza, sono ottimi cani da compagnia che non necessitano di particolari cure se non quelle relative al pelo che va curato con una certa periodicità perché risulti sempre nelle migliori condizioni possibili.

Essendo un cane da ferma, l’impiego principale per il Korthals è quello legato all’attività venatoria, dove spesso fa la differenza la sua grande capacità di adattarsi a qualsiasi clima e conformazione territoriale senza incontrare alcun tipo di difficoltà.

6 febbraio 2014
Lascia un commento