Il Griffon Fauve de Bretagne è una razza canina che viene dalla Francia, riconosciuto e classificato dalla F.C.I. nel 1951 come cane segugio e per pista di sangue, Gruppo 6, risulta essere molto diffuso nella parte occidentale della sua nazione di origine.

Origini e aspetto del Griffon Fauve de Bretagne

Gli esperti sono praticamente concordi nel dire che, con tutta probabilità, discendente da un cane ormai estinto, il Grande Fulvo di Bretagna del quale risulta essere l’esatta copia ma di taglia ridotta.

Il Griffon Fauve de Bretagne un cane di taglia media dotato di buona muscolatura e ossatura che gli conferisce un’impressione di vigoria ed elasticità.

Presenta un manto dal pelo corto abbastanza duro per il quale la colorazione ammessa è, come da nome, il fulvo, le cui sfumature più apprezzate sono il frumento dorato e il rosso mattone, ammessa anche eventuale stella bianca sul petto.

Carattere e impiego del Griffon Fauve de Bretagne

Il Griffon Fauve de Bretagne risulta perfetto nella caccia al cinghiale, volpe e conigli, del resto l’attività venatoria è quella per la quale è stato selezionato.

Sul lavoro unisce coraggio e abilità, il tutto supportato dall’essere un cane molto testardo che non da’ tregua alla preda.

È comunque in possesso di un carattere che, fuori dal lavoro, lo rende in grado di stare perfettamente in famiglia e non ha difficoltà a relazionarsi con i bambini, nei confronti dei quali si dimostra un ottimo compagno di gioco, se impiegato come cane da compagnia, bisogna avere l’accortezza, come per molti altri segugi, di non fargli mancare una certa costante attività fisica.

10 marzo 2014
Lascia un commento