Il Grand Griffon Vendéen è una razza canina di origine francese discendente, tra gli altri, anche dal Bracco Italiano.

Aspetto del Grand Griffon Vendéen

Classificato nel Gruppo 6 della F.C.I. come segugio e cane per pista di sangue, è un cane di taglia media, dalla corporatura forte e muscolosa, equilibrato e proporzionato.

Il Grand Griffon Vendéen è un cane atletico e robusto, caratteristiche che gli conferiscono un’andatura disinvolta e mai goffa.

Ha un’altezza al garrese di 60 – 65 cm per un peso compreso tra i 30 e 35 kg. La sua testa ha la forma leggermente allungata con uno sguardo profondo e molto comunicativo che gli conferisce autorevolezza e dolcezza.

I colori più diffusi sono il bianco e l’arancione, più comunemente chiamato pelo di lepre, deve avere il caratteristico colore fulvo, di differente sfumature.

Impieghi del Grand Griffon Vendéen

Essendo un cane segugio va da sè che il suo impiego principale è quello di cane da caccia, specialmente per prede di grandi dimensioni come il cinghiale, in passato veniva anche impiegato nella difesa contro i lupi.

Questa razza è oggi in via di estinzione e i pochi esemplari rimasti vengono per lo più impiegati come cani da guardia, da compagnia o da esposizione.

Carattere del Grand Griffon Vendéen

Il suo carattere è forte e coraggioso, temerario nei confronti degli animali selvatici, doti che gli sono valse il riconoscimento di miglior segugio da parte delgi esperti del settore.

Brilla, inoltre, per intelligenza, cosa che rende il Grand Griffon Vendéen particolarmente facile da addestrare.

18 febbraio 2014
Lascia un commento