Il Francais Tricolore è una razza canina che viene, come suggerisce il nome, dalla Francia. Riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 6, quello dei segugi e cani per pista di sangue solo dal 1957, si tratta di una razza, quindi, il cui standard è stato definito, tutto sommato, di recente.

Selezione e aspetto del Francais Tricolore

Fra i cani segugio francesi è quello meno diffuso, probabilmente perché sulle sue origini poco si sa, un’ipotesi indica il Francais Tricolore come selezione fra Grand Gascogne Saintongeois, Poitevin e Foxhound Inglese.

Questa commistione fra più razze lo ha portato a essere chiamato, in maniera dispreggiativa, batard dai cinologi francesi stessi.

Si tratta di un cane di taglia medio-grande, è dotato di una buona costruzione adeguatamente supportata da un’ossatura importante e da una muscolatura asciutta e ben definita.

Il pelo è raso e fine con colorazione, come da nome della razza e definizione dello stard, tricolore.

Carattere e impieghi del Francais Tricolore

Questo cane è nato esclusivamente per la caccia e, infatti, l’impiego nell’attività venatoria risulta essere il suo principale. Il Francais Tricolore svolge questa attività in muta.

Sul lavoro è rapido e intraprendente, quando è impiegato in battute di caccia, all’inseguimento di una presa, la voce è una delle caratteristiche principali per questa questa razza.

Nel tempo si è scoperto che può risultare un buon cane da compagnia per gli amanti delle lunghe passeggiate ma, attenzioone, non è adatto alla vita in città.

29 marzo 2014
Lascia un commento