L’English Coonhound è una razza canina proveniente dagli Stati Uniti, il nome esteso è infatti American English Coonhound, la F.C.I. non ne riconosce, al momento, uno standard e non risulta, per questo, classificato. La razza è però presente nell’American Kennel Club.

Origini e aspetto dell’English Coonhound

Questi cani sono stati selezionati dal 1800 in poi, gli esemplari di English Coonhound sono di media taglia, sono caratterizzati da un fisico slanciato, supportato da una muscolatura asciutta ma ben sviluppata che ben supporta la loro vivacità e, ovviamente, i lunghi inseguimenti che spesso devono sostenere.

Non appartengono, come detto, ad alcun gruppo della Federazione Internazionale Cinofila ma si può dire che hanno caratteristiche molto simili a quelle di molti segugi che appartengono al Gruppo 6 della classificazzione stessa.

Per quanto riguarda il manto si presenta con un pelo corto e duro di solito colorato con un rosso macchiettato ma non mancano variazioni sul nero e altri, tutti macchiettati.

Carattere e impieghi dell’English Coonhound

Risultano essere, infatti, degli ottimi segugi e sono tuttora esclusivamente allevati per la caccia, in particolare per quella al procione (dall’inglese: coon) dal quale deriva il nome di questi esemplari.

Sovente gli English Coonhound vengono usati anche in battute di caccia alla volpe e all’orso, il che fa capire come questi cani siano particolarmente coraggiosi.

6 febbraio 2014
Lascia un commento