Il Cocker Spaniel Americano è una razza di cane che viene dagli Stati Uniti d’America, riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 8, quello dei cani da riporto, cani da cerca, cani da acqua.

Selezione e aspetto del Cocker Spaniel Americano

Questo cane deriva dal Cocker Spaniel Inglese e, inizialmente, era conosciuto solo come Cocker. Successivamente gli inglesi iniziarono a elaborare uno standard per la razza inglese e fu così che l’American Kennel Club decise di considerare gli esemplari di tipo inglese una varietà separata e diversa da quelli di tipo americano.

Nel 1945 fu effettivamente riconosciuta la separazione delle due razze: il Cocker Spaniel Inglese e il Cocker Spaniel Americano, per l’appunto.

Si tratta di un cane di piccola taglia, forte e agile oltreché elegante nei movimenti. Ha orecchie lunghe e ben ricoperte di pelo; gli occhi sono tagliati leggermente a mandorla; il tartufo è di colore scuro.

La coda è sempre in movimento; il pelo è liscio o leggermente ondulato, corto sulla testa e di lunghezza media sul resto del corpo.

Carattere e impieghi del Cocker Spaniel Americano

Oggi è un cane apprezzato soprattutto come cane da compagnia, in passato invece erano considerati formidabili cani da caccia e da riporto dato il fiuto ben sviluppato, caratteristica comune del resto a molti cani da caccia.

Il Cocker Spaniel Americano è un cane attento e intelligente, grazie a queste caratteristiche è in grado di eseguire con facilità gli ordini che gli vengono impartiti; è socievole con il padrone e con gli estranei, quest’ultimo aspetto ne sconsiglia l’impiego come cane da guardia.

25 febbraio 2014
Lascia un commento