Il Chinook è un cane che viene dagli USA ed è il risultato di vari incroci, questo ha fatto sì che, al momento, non è classificato dalla F.C.I. mentre la razza è riconosciuta dall’America Kennel Club.

Selezione e aspetto del Chinook

Gli incroci per la creazione di questa razza iniziarono nei primi del ‘900 per arrivare ad avere un cane da slitta.

Come detto, la selezione ha visto portato ad avere un gran numero di incroci, ed ecco il dettaglio, nel Chinook sono presenti tracce di:

Attualmente in tutto il Mondo ci sono solo 200 esemplari.

Il Chinook è un cane di taglia medio-grande il cui colore del mantello, fulvo, è fra le caratteristiche fondamentali di questa razza. Il suo manto è fitto e diventa meno compatto durante l’estate. Pur in assenza di uno standard, lo si preferisce con le orecchie pendenti.

Carattere e impieghi del Chinook

Dal punto di vista caratteriale questo cane è dotato di un’indole forte ed è molto determinato, rimane comunque calmo e mai aggressivo, sa stare in famiglia anche in presenza di bambini.

Quest’ultimo aspetto ha fatto sì che, nel tempo, sia diventato anche un ottimo cane da compagnia, oltre che da slitta che, come detto, era l’obiettivo della sua creazione. In generale è comunque un cane da utilità.

21 marzo 2014
Lascia un commento