Il Chihuahua a pelo lungo è tra le razze canine più apprezzate al Mondo. È un cane originario del Messico, in particolare della parte settentrionale della nazione Centro-Americana e, per essere ancora più precisi, della zona che ha la città di Chihuahua come capitale. Riconosciuto e classificato dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 9, quello dei cani da compagnia.

Origini e aspetto del Chihuahua a pelo lungo

Secondo le fonti, era il cane preferito dalle principesse azteche, antico popolo di quelle terre. Sul finire dell’Ottocento gli statunitensi si invaghirono di questa razza e si fecero carico di farla conoscere e diffonderla in tutto il mondo.

Il Chihuahua a pelo lungo è un cane di piccole dimensioni, ritenuto il cane più piccolo del mondo, pare però che il cane non si renda conto delle sue dimensioni e, anzi, è convinto di essere grande di statura.

Ha un’altezza al garrese compresa tra i 16 e 22 cm ed un peso di circa 1-2, 5 kg. Ha una caratteristica testa a forma di mela e una coda portata ricurva che forma un semicerchio quasi a sfiorare la regione lombare. Ha le orecchie dritte, molto grandi e portate alte; gli occhi sono tondi e dimostrano il carattere molto riflessivo e furbo.

Il tartufo riprende il colore degli occhi, solitamente neri; il pelo è morbido, liscio o leggermente ondulato e ammette i seguenti colori: sabbia, fulvo chiaro, marrone, argento e blu acciaio.

Per questa varietà il pelo deve essere lungo e formare frange sulle orecchie, sul collo, sulla parte posteriore degli arti anteriori e posteriori, sui piedi e sulla coda. Inoltre deve essere ben visibile una folta criniera intorno al collo.

Carattere e impighi del Chihuahua a pelo lungo

Come da classificazione, il cane eccelle negli impieghi tipici del cane da compagnia ma, grazie all’eccellente udito che possiede, risulta essere anche un ottimo cane da guardia.

È un cane dinamico e molto allegro; diffidente verso gli estranei che tende ad attaccare nonostante le sue minute dimensioni.

Rispetto al Chihuahua a pelo corto ha ovviamente bisogno di una toelettatura più accurata in quanto va spazzolato almeno una volta a settimana per eliminare il pelo morto.

5 marzo 2014
Lascia un commento