La razza del Cane di Castro Laboreiro vanta origini molto antiche e viene dal Portogallo, la razza è riconosciuta e classificiata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 2, quello dei cani di tipo pinscher, schnauzer, molossoidi e bovari svizzeri.

Origini e aspetto del Cane di Castro Laboreiro

Per la precisione questa razza viene dalla parte settentrionale della penisola lusitana e, come per il Cane della Serra Estrela, la sua diffusione è limitata alle montagnose zone di provenienza.

Il Cane di Castro Laboreiro di è un animale di taglia media, dall’aspetto nobile, severo e austero al tempo stesso, con una struttura elegante e solida, portamento di classe abbinato alla tipica rusticità dei cani di montagna.

Il corpo è ricoperto da un mantello il cui peloè grosso e lucido, lo standard ammette, per la colorazione, tutte le sfumature del grigio lupo, con quella scura più diffusa delle altre. Da notare come uno stesso esemplare possa presentare varietà chiare, medie e scure senza che questo infici il riconoscimento.

Carattere e impieghi del Cane di Castro Laboreiro

L’impiego principale rappresenta un altro punto di contatto con il Cane della Serra Estrela, infatti anche il Cane di Castro Laboreiro è soprattutto addestrato come cane da pastore, conduce e difende egregiamente le mandrie che pascolano presso le montagne di Penda e di Suajo e attorno ai fiumi Mino e Lima.

Sul lavoro ha un atteggiamento ostile ma mai aggressivo, in caso di combattimento con estranei pericoli per la mandria non si tira mai indietro e risulta essere molto coraggioso.

Nonostante però questa rudezza nativa, il cane di Castro Laboreiro si adatta benissimo alla vita in famiglia, anche in presenza di bambini, ed è piacevole anche come cane da compagnia anche se non è la mansione per la quale è nato.

13 marzo 2014
Lascia un commento