Il cane Eschimese  o Canadian Eskimo Dog è l’antica razza di cane del popolo degli Inuit, la Federazione Cinofila Internazionale (F.C.I.), a oggi, non riconosce ancora questa razza. È chiamato anche Inuit o Qimmiq che significa semplicemente cane nella lingua Inuit stessa.

Storia del Cane Eschimese

La razza ha rischiato (e rischia tutt’ora) l’estinzione a causa prima dello sterminio da parte del governo canadese avvenuto tra il 1950 ed il 1970 per cercare di reprimere la natura nomade del popolo inuit ed in seguito per la diffusione delle slitte a motore.

Il recupero e la salvaguardia della razza è merito della Eskimo Dog Research Foundation e della Canadian Eskimo Dog Foundation di Brian Ladoon.

Aspetto del Cane Eschimese

Il Canadian Eskimo Dog è un cane di taglia – grande somigliante al lupo; le sue zampe sono atletiche con ossa robuste; i maschi hanno un peso compreso tra i 30 e i 50 kg e le femmine tra i 25 e i 40 kg. La sua testa è ampia e conica, con un cranio piatto e un muso abbastanza allungato verso il collo.

Gli occhi sonoobliqui e infossati, le orecchie sono a forma di triangolo e minuscole; la coda è ricca di pelo e si arriccia sul dorso.

Il mantello ha pelo lungo e un sottopelo molto folto e arricchito da grasso naturale che impedisce all’umidità di penetrare. Non essendo al momento presente uno standard, non ci sono indicazioni per il colore del pelo che può essere di ogni tonalità, necessita di essere pulito due volte alla settimana.

Ha la capacità di resistere anche alle temperature più rigide.

Carattere del Cane Eschimese

Gli esemplari di questa razza hanno un carattere che, anche se fiero e determinato, li porta sempre a essere disciplinati e obbedienti e, quindi, tutto sommato facili da addestrare.

Il Cane Eschimese è, in genere, è docile con l’uomo, ma presenta un forte istinto predatorio e senso della gerarchia.

Impieghi del Cane Eschimese

È stato da sempre impiegato come cane da lavoro, in particolare per: traino delle slitte e la caccia.

Nel traino è una razza molto potente e resistente, adatta al traino pesante e alle lunghe distanze, ma non particolarmente veloce, quindi non adatta alle attività sportive.

Questi cani sono estremamente versatili e rappresentano dei compagni perfetti per gli Inuit sia tanto per il trasporto, quanto per la caccia e per la protezione dagli orsi polari.

L’Eskimo è estremamente forte e può trasportare due volte il suo peso nelle più estreme condizioni atmosferiche e di terreno.

Col tempo, e nei Paesi con un clima più temperato, il Cane Eschimese ha imparato ad adattarsi alla vita in casa, risultando un ottimo cane da compagnia, attenzione però, in casa non può essere assolutamente impiegato come cane da guardia, in quanto non è territoriale, e tende quindi a scappare e, in generale, ad avere poca cura dello spazio a lui dedicato.

30 marzo 2014
Lascia un commento