Cairn Terrier

Il Cairn Terrier è una razza canina di antiche origini scozzesi, più esattamente è la più antica fra gli altri Terrier che vengono dalla Scozia. Curioso però il fatto che, in ordine di tempo, è stata l’ultima a essere riconosciuta e assegnata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 3, quello dei Terrier ovviamente.

Origini del Cairn Terrier

Molti esperti ritengono sia il progenitore di altre due razze canine: il West Higland White Terrier e lo Scottish Terrier.

Il suo nome deriva dal termine cairn che significa cumulo di pietre, ed è indicativo di quello che era l’obiettivo della selezione: serviva un cane da caccia che fosse in grado di stanare le lontre che solitamente vivono in luoghi rocciosi e poco comodi da raggiungere, configurazione territoriale nella quale era difficile muoversi con facilità: il Cair Terrier riusciva con abilità e agilità a correre su territori con tali caratteristiche.

Conosciuto fin dal 1500, fece la sua prima apparizione in pubblico in una rassegna canina, nel 1908, anno in cui questa razza venne presentata non con il suo nome attuale ma come Skye Terrier a pelo corto, nome che però venne poi abolito per non fare confusione con lo Skye Terrier attuale.

Aspetto e cura del Cairn Terrier

Si tratta di un cane di piccola taglia dal corpo muscoloso e ben proporzionato, che può raggiungere un massimo di 30 cm di altezza al garrese per un peso di 6 kg. Ha la testa piccola e ricoperta di pelo, le orecchie appuntite e di forma triangolare; gli occhi sono castano scuro; il tartufo è appuntito e scuro; la coda è corta e folta di pelo.

Le zampe sono piccole ma possiedono molta forza in quanto abituati a lavorare duramente. Il pelo, fitto e resistente all’acqua, può variare nei colori riconosciuti dallo standard: crema, grano, rosso, grigio o quasi nero.

Proprio al pelo va posta particolare attenzione: va spazzolato e lavato almeno una volta a settimana e si deve accorciare regolarmente, perché il suo problema più grave sono le pulci.

Per il resto non si segnalano altre problematiche degne di nota, in generale il Cairn Terrier è un cane rustico e resistente, che gode di un’ottima salute e che ha una durata media di vita di 12 anni.

Carattere e impieghi del Cairn Terrier

Caratterialmente il Cairn Terrier è un cane vispo e un po’ irrequieto, sono ubbidienti se ben addestrati altrimenti possono anche risultare anche aggressivi.

Oltre che come cane da caccia, era impiegato come cane da guardia di fattorie; oggi è invece apprezzato come cane da compagnia.

25 febbraio 2014
Lascia un commento