Il Boykin Spaniel è, al momento, una razza non riconosciuta dalla F.C.I. a causa della sua grande somiglianza con l’American Water Spaniel, non è quindi possibili distinguere caratteri distintivi.

Selezione del Boykin Spaniel

Il Boykin Spaniel nasce come incrocio tra il Cocker Spaniel e l’American Water Spaniel.

Carattere e impieghi del Boykin Spaniel

Il suo carattere è quello tipico di uno Spaniel: vivace, obbediente, tranquillo ed emotivo. È molto intelligente e facile da addestrare, nonché molto fedele, affezionandosi da subito alle persone che lo circondano.

Con gli altri cani si presenta invece un po’ scontroso. Da alcuni sondaggi è emerso come la maggior parte dei proprietari siano molto felici di questo cane, che si presenta con una personalità unica, è quindi apprezzato come cane da compagnia e da guardia.

Unica pecca: la loro energia li porta a volte ad essere estremamente distruttivi, se non controllati dal loro padrone.

Come detto, il Boykin Spaniel si adatta benissimo alla vita domestica, anche se ha bisogno di ampi spazi dove poter praticare molto esercizio quotidiano per bruciare energia e mantenere il suo corpo agile e atletico.

Questa necessità nasce dal fatto che è stato selezionato come cane da riporto durante le battute di caccia, in particolar modo brilla per l’olfatto e le capacità di ricerca nel bosco.

13 marzo 2014
Lascia un commento