Il Berger Picard, chiamato anche Cane da Pastore di Piccardia, Berger de Picardie o Picardy Sheepdog. Riconosciuto e classificato dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 1, quello dei cani da pastore e bovari (eccetto i bovari svizzeri).

Storia e aspetto del Berger Picard

Com molta provabilità il cane da pastore più antico della Francia, molto presente, ovviamente, nella regione della Piccardia dalla quale prende il nome, ma anche nel Bénélux e nell’Alemagna del Nord.

Il Cane da Pastore di Piccardia ha rischiato l’estinzione dopo la Seconda Guerra Mondiale, ma per fortuna la razza è stata ricostruita, anche se al di fuori del territorio francese non è molto nota e diffusa.

È un cane di taglia media, che raggiunge circa i 65 cm di altezza. Ha la testa ben proporzionata con orecchie che hanno la base larga e sono leggermente rotonde all’estremità; gli occhi sono abbastanza grandi, tendenzialmente di colore scuro come il manto, il tartufo è nero e presenta anche sopracciglia ben evidenti. La coda è molto lunga, gli arti hanno una struttura ossea ben sviluppata.

Il pelo è abbastanza lungo, di colore grigio, grigio-blu, grigio-nero, grigio-rosso, giallo-rossiccio-grigio.

Carattere e impieghi del Berger Picard

Il Berger Picard è un cane energico e molto vispo; deve essere addestrato sin da cucciolo per cercare di tenerlo il più tranquillo possibile. È coraggioso e determinato in ogni situazione, alquanto indipendente.

Si dimostra un’eccellente cane da guardia e pastore per la conduzione delle greggi; è anche un cane da compagnia, leale e fedele alla famiglia.

6 marzo 2014
I vostri commenti
ilse dari, giovedì 12 maggio 2016 alle15:36 ha scritto: rispondi »

cerco femmina pastore picardia perchè stupenda

Lascia un commento