Il Bearded Collie è una razza canina che viene dalla Gran Bretagna, riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 1, quello dei Cane da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri).

Origini e aspetto del Bearded Collie

Fra le teorie più accreditate circa le orgini di questo cane c’è quella che indica un suo antenato già presente addirittura in epoca romana, ma rispetto questa ipotesi non c’è nulla di concreto che la possa andare a dimostrare.

Altri sostengono, invece, che l’antenato del Bearded Collie sia, con molta più probabilità, lo stesso dal quale derivano altre razze quali:

Inoltre per gli esperti del settore è somigliate a queste altre tre razze:

Infine, c’è anche chi ipotizza che sia un cane autoctono della Gran Bretagna.

Si tratta di un cane di taglia media, dolicomorfo mesocefalo, di robusta costituzione, grazie alla quale è in grado di sopportare e lavorare bene anche con i climi più rigidi.

Si caratterizza per il suo maestoso mantello molto apprezzato sia per le gradazioni dei colori che vanno dal grigio ardesia al nero, dal blu al marrone rossiccio, con o senza macchie che per la voluminosità e lunghezza del pelo che ricopre tutta la testa.

Non a caso il suo nome in italiano significa Collie Barbuto. Raggiunge un’altezza al garrese che varia fra i 53 – 56 cm per un peso di circa 20 – 27 kg.

Carattere e impieghi del Bearded Collie

Gli esemplari di questa razza sono in possesso di un carattere molto forte che li rende molto sicuri di sé, il Bearded Collie è un cane molto serio e temibile se impiegato come cane da guardia ma è dotato di spirito vivace e allegro quando non è impegnato nel lavoro, fedele e molto affettuoso nei confronti del padrone ed è per questo apprezzato anche come cane da compagnia.

Non va dimenticato che però il suo impiego principale è quello di cane da pastore, attività nella quale eccelle e per la quale fornisce ottimi risultati in termini di custodia e guida delle greggi.

Salute e cura del Bearded Collie

Questa razza ha una aspettativa di vita di circa 12-14 anni. Il folto mantello richiede di essere spazzolato quotidianamente prestando particolare attenzione al ventre, alle zampe ed orecchie, zone più soggette alla formazione di nodi.

Nel corso della sua vita il pelo tende a diventare più liscio e soprattutto cambia la tonalità delle sfumature.

Prezzo del Bearded Collie

Per un cucciolo di questa razza difficilmente si riesce a spendere meno di 500 euro ma, sicuramente, non si va mai sopra i 1000. Quando si procede all’acquisto, è sempre bene verificare lo stado di salute del Bearded Collie scelto e che i documenti sia tutti in regola. L’investimento iniziale è compensato dal fatto che gli esemplari di questa razza non sono poi pretenziosi né nel mangiare né nelle cure, unica accortezza riguarda la cura del pelo, caratteristica principali di questi cani.

3 marzo 2014
Lascia un commento