Il Bassotto Tedesco a pelo lungo viene, ovviamente, dalla Germania ed è riconosciuto e classificato dalla F.C.I. nel Gruppo 4, quello dedicato ai cani bassotti. Curiosità: questo gruppo è quello con il nimor numero di razze presenti, sono infatti solo nove le varietà di Bassotto esistenti, differenzaite fra loro solo da pelo e statura.

Origini e aspetto del Bassotto Tedesco a pelo lungo

Le origini di questa varietà sono comuni a quelle di tutte le altre e risultano essere molto antiche, per alcuni studiosi un suo progenitore sarebbe nel cane che accompagnava le guardie faraoniche durante il Megio Regno egizio (2.100 – 1.700 A.C.).

Un primo libro pubblicato e dedicato ai Bassotti risale al 1.885 ma a far conoscere il Bassotto Tedesco a pelo lungo e le altre varietà sono stati, nel 1.888, il Colonnello Emile IIgner e il Conte Klaus Hahn i quali fondarono il Deutscher Teckel Club contribuendo notevolmente a far diffondere questa razza.

Il Bassotto Tedesco a pelo lungo è tra i cani più conosciuti del Mondo e in Germania è ritenuto, insieme al Pastore tedesco, il cane nazionale.

Si tratta di un cane di piccole dimensioni, molto basso sugli arti e con un corpo molto allungato. Nonostante le ridotte dimensione il Bassotto Tedesco a pelo lungo è vigoroso e dotato di una muscolatura solida.

Presenta un portamento fiero e ha un’espressione intelligente. Nonostante l’evidente sproporzione fisica è un cane che non deve mai sembrare sgraziato, né pesante, né impacciato nei movimenti. Il pelo è morbido e liscio, solitamente colorato di marrone.

Carattere e impieghi del Bassotto Tedesco a pelo lungo

Il Bassotto Tedesco a Pelo Lungo è molto allegro e vivace, sa essere, al tempo stesso, affettuoso, mite, docile e ubbidiente, per questo risulta molto adatto se impiegato come cane da compagnia anche in presenza di bambini.

Gli esemplari di questa razza sono molto adatti alla vita d’appartamento, mentre il suo potente fiuto lo rende un appassionato e tenace cane da caccia.

14 aprile 2014
Lascia un commento