Il Bassotto Tedesco a pelo duro, Dachshund nella lingua della sua nazione di origine che è, ovviamente, Germania, è uno delle razze riconosciute e classificate dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 4, quello dei cani basssotti, per l’appunto.

Origini e aspetto del Dachshund

Le origini del Bassotto Tedesco a pelo duro si perdono lontano nei tempi, c’è chi afferma che suoi antenati facessero compagnia alle guardie faraoniche durante il Medio Regno (2.100 – 1.700 A.C.), mentre riferimenti di epoca moderna sono presenti in un libro sulla caccia di Jester (1.797).

Proviene, come detto, dalla Germania dove, assieme al Pastore Tedesco, è considerato il cane nazionale.

Di taglia piccola, si presenta con il tipico corpo lungo su arti corti, è questa la caratteristica fisica principale del Dachshund, così come lo è per tutti gli altri, questo fattore non deve però trarre in inganno, è infatti dotato di una buona muscolatura e di un portamento fiero, quasi altezzoso.

Per la sua colorazione sono ammessi tutti i colori e ammesse, ma poco gradite, eventuali macchie o segni sul petto.

Carattere e impieghi del Dachshund

Perfetto cane da compagnia, il Bassotto Tedesco a pelo duro non ha eguali per affettuosità nei confronti del padrone e della di lui famiglia, si adatta perfettamente alla vita in casa, compagno di gioco ideale per i bambini. Completano il suo carattere una grande intelligenza e un’alta capacità di ubbidire.

6 febbraio 2014
Lascia un commento