Basenji (Cane del Congo)

Il Basenji è un cane originario dell’Africa, esattamente del Congo, nazione che dà alla razza l’altro nome con la quale è conosciuta: Cane del Congo, per l’appunto.

Si tratta di un cane riconosciuto e classificato dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 5, quello dei cani di tipo spitz e di tipo primitivo.

Storia e aspetto del Basenji

Conosciuto fin dai tempi degli antichi egizi, era la razza privilegiata dai faraoni, il Basenji arrivò in Europa nel 1934, dove gli allevatori inglesi lo hanno selezionato, cercando sempre di conservare l’originalità della razza.

Gli esemplari di questa razza sono molto conosciuti in tutta l’Africa, soni infatti i cnai preferiti dalle popolazioni di questo continente: veniva usato come cane da guardia e da caccia perchè era molto agile aveva un buon fiuto per la selvaggina buona. Oggi è poco diffuso in Europa e ancor meno in Italia.

È un cane di piccola taglia dalla corporatura leggera, con una ossatura sottile e un aspetto, nell’insieme, aristocratico. Ha un’altezza media che varia dai 40 ai 43 cm per entrambi i sessi, il peso è intorno ai 10 kg.

Il Cane del Congo ha un pelo è corto e abbastanza ruvido, di colore rossiccio con macchie bianche. Una caratteristica fisica è costituita soprattutto da rughe marcate nelle orecchie e sopra gli occhi. Questo cane si caratterizza principalmente per due aspetti: non abbaia, e se lo fa emette solo dei versi particolari e il pelo non ha bisogno di cure particolari anche perchè il Basenji si pulisce da solo come i gatti.

Carattere e impieghi del Basenji

Il Basenji ha un carattere calmo e silenzioso è, come un tempo, un ottimo cane da guardia ed è adatto alla convivenza con i bambini. È un animale dall’intelligenza spiccata, vivace, curioso e amante della famiglia tanto da affezionarsi all’uomo ma mai sottomettersi come molte altre razze.

Per poter essere impiegato come cane da compagnia però va posta molta attenzione e cura nella sua educazione, tenendo conto soprattutto che non ama la pioggia e che, se nato e cresciuto in solitaria può avere atteggiamenti pericolosi e distruttivi. Un comportamento tipico del Basenji è la predilezione di porsi in posizione più alta in modo da avere l’ambiente circostante sempre sotto controllo.

Salute e alimentazione del Basenji

Il Basenji è un cane onnivoro e poco esigente, mangia meno di un normale cane della sua taglia. Le sue possenti mandibole gli permettono di mangiare anche ossa normalmente proibite ai cani.

Questo cane ha una vita media di circa 10 anni ed è considerato un cane rustico. Tuttavia può soffrire dei problemi derivanti dalla consaguineità a causa del numero ridotto di esemplari di origine.

5 febbraio 2014
Lascia un commento