Australian Terrier

L’Australian Terrier è una razza canina che viene, chiaramente, dall’Australia. Riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 3, quello dei Terriers, per l’appunto.

Selezione e aspetto dell’Australian Terrier

La sua origine è australiana, come si evince anche dal nome, anche se la sua evoluzione è avvenuta in Gran Bretagna. È imparentato con lo Yorkshire Terrier e con altri Terrier di origine inglese quali il Norwich Terrier e il Patterdale Terrier, sono stati i coloni a permettere la nascita dei primi esemplari in territorio australe.

Si tratta di un cane di piccola taglia, che ha un’altezza media è di 25 cm ed il peso è di circa 6 kg. In generale risulta essere un cane dotato di buona struttura muscolo- scheletrica che lo rende robusto, basso sugli arti tanto che, in proporzione, risulta essere lungo rispetto l’altezza al garrese.

L’Australian Terrier è riconoscibili da alcuni tratti specifici, quali:

  • ciuffo di peli di colore diverso, tendente al marrone chiaro, sulla testa;
  • cerchio di pelo subito dopo la testa, all’altezza del collo.

Carattere e impiego dell’Australian Terrier

Il Terrier Australiano è un ottimo cane da compagnia, il suo carattere è vivace ed è affettuoso con gli uomini ed i bambini, va educato a rispettare determinati limiti.

Il suo temperamento esuberante lo porta infatti a comportarsi in modo molto vivace.

L’Australian Terrier si adatta a tutte le condizioni climatiche e ad ogni ambiente, non lo disturba viaggiare ed apprezza stare in libertà ed esplorare nuovi ambienti.

4 febbraio 2014
Lascia un commento