Australian Cattle Dog

L’Australian Cattle Dog è una razza che viene, come suggerisce il nome, dall’Australia. Riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 1, quello dei cani da pastore e bovari (escluso bovari svizzeri).

Origini e aspetto dell’Australian Cattle Dog

Questa razza nacque dall’esigenza da parte dei pastori australiani di avere a propria disposizione un animale in grado di guidare e governare i grandi bovini selvatici che costituivano le greggi.

Si occupò della selezione dell’Australian Cattle Dog il famoso allevatore Mc Hall, il quale arrivò a generare un cane robusto e di personalità dall’incrocio fra il Collie blue – merle a pelo corto e i Dingo nativi dell’Australia, questo cane fu inizialmente battezzato con il nome di Heeler per la sua capacità di guidare il bestiame attraverso puntuali morsi sul calcagno degli animali stessi.

L’Australian Cattle Dog è un cane di taglia medio – piccola, non molto diffuso al di fuori dei confini dell’Isola anche se ne segnalano discreti allevamenti nel nord Europa.

È un cane come detto robusto e muscoloso, tonico e molto agile che sul lavoro risulta instancabile.

Le colorazione ammesse per il manto a pelo corto dell’Australian Cattle Dog sono il blu e il blu screziato, con le screziature che possono essere a loro volta nere o blu con focature tan sulla testa.

Carattere e impieghi dell’Australian Cattle Dog

Come da selezione, l’impiego principale per gli esemplari di questa razza è come cane da pastore, nel tempo però l’Australian Cattle Dog ha dimostrato di poter essere impiegato, con ottimi risultati, anche come cane da guardia, in quanto sempre vigili e attenti alla proprietà.

Sono cani molto intelligenti e per questo facilmente addestrabili, fedeli e leali nei confronti del proprio padrone e della di lui famiglia, per la quale può essere anche un buon cane da compagnia a patto che si disponga di molto spazio, l’Australian Cattle Dog ama molto la vita all’aperto ed esplorare nuovi luoghi.

8 marzo 2014
Lascia un commento