L’American Water Spaniel è una razza canina che viene dagli USA, e ha ottenuto la classificazione ufficiale della F.C.I. (Fédération Cynologique Internationale) solo nel 1959, quando venne assegnato al Gruppo 8, quello dei cani da riporto, da cerca e da acqua.

Selezione e aspetto dell’American Water Spaniel

Questi cani vennero selezionati, più precisamente, nell’America del Nord intorno la metà del XIX secolo e nel loro sangue sono presenti tracce di Irish Water Spaniel e il Curly Coated Retriever.

L’American Water Spaniel è un cane di media taglia, molto forte e resistente grazie a una struttura muscolo-scheletrica di qualità.

Nello standard il mantello, riccio sil corpo e liscio su testa e muso, rappresenta una delle caratteristiche principali, i colori ammessi sono il fegato o la tinta unita cioccolato scuro, viene ammesso anche un po’ di bianco sul petto e sulle dita.

Carattere e impieghi dell’American Water Spaniel

Gli esemplari di questa razza risultano essere brillanti e molto intelligenti, l’American Water Spaniel è, inoltre, un cane molto amichevole con le persone, per questo motivo è anche un buon cane da compagnia, anche se l’attività principale per la quale vengono impiegati questi animali è la caccia, in particolare per quella all’anatra.

Altra loro innata qualità è quella di essere molto attivi, sono ottimi nuotatori, l’acqua è praticamente un secondo habitat naturale per l’American Water Spaniel, non ha problemi a tuffarsi anche dalla canoa durante le battute di caccia.

Nonostante queste eccezionali capacità venatoria non è un cane molto diffuso al di là dei confini degli Stati Uniti d’America.

6 febbraio 2014
Lascia un commento