L’American Staffordshire Terrier è una razza di cane che viene dagli USA, riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel proprio Gruppo 3, quello dei terriers per l’appunto, il cane è in tutto e per tutto un Pitbull. Il suo attuale nome è del 1974, prima non era presente l’aggettivo American con il quale viene identificata oggi la sua provenienza geografica.

Aspetto dell’American Staffordshire Terrier

Si tratta di un cane di taglia medio-piccola molto diffuso anche in Europa, presenta una struttura solida e robusta grazie a una muscolatura ben sviluppata che però non impedisce all’animale di essere agile e scattante.

L’American Staffordshire Terrier è caratterizzato da un portamento molto elegante e da un’espressione seria e decisa che non deve trarre in inganno.

Il corpo è ricoperto di un pelo corto e rigido di uguale lunghezza in tutte le parti per il quale lo standard ammette tutte le colorazioni.

Carattere e impiego dell’American Staffordshire Terrier

Il cane si affeziona in particolar modo a una sola persona e alla di lei/lui famiglia.

Non gode di buona fama in quanto spesso indicato come cane cattivo e feroce, in realtà questi sono caratteri legati al suo passato nel quale veniva impiegato come cane da combattimento, possono riemergere solamente se sarà il padrone a rieducarlo in tal senso.

Il suo impiego principale è oggi quello di cane da guardia, attività nella quale si mostra coraggioso e che svolge con molta attenzione controllando attentamente tutta la proprietà.

27 febbraio 2014
Lascia un commento