In occasione della Giornata degli Animali, in programma per i prossimi 4 e 5 ottobre, Purina lancia un’iniziativa originale in Italia. Si chiama Pets@Work e propone di portare il proprio animale domestico in ufficio. Il tutto accade alla nuova sede del Campus Nestlé di Assago, in provincia di Milano, dove i dipendenti saranno incentivati a raggiungere il posto di lavoro accompagnati dal cane.

Sono diversi gli studi che hanno dimostrato, nel corso degli ultimi anni, come la presenza di un animale domestico sul posto di lavoro incentivi la resa, renda il rapporto con i colleghi più pacifico e spinga a una produttività di qualità. Già consuetudine in diversi paesi occidentali, Purina ha deciso di inaugurare questa tendenza anche sullo stivale. Grazie all’evento “Better Together”, i dipendenti del gruppo potranno partecipare ad attività ludiche, educative e informative sulle necessità degli animali domestici e sul loro apporto insostituibile per la vita dell’uomo. Così ha spiegato Marco Travaglia, Regional Director Southern Europe dell’azienda:

Con l’avvio di Pets@work, Purina conferma il proprio impegno nel promuovere l’importanza della relazione fra persone e pet come fonte di arricchimento della vita quotidiana. Portare il cane in ufficio, infatti, migliora la qualità di vita delle nostre persone anche sul lavoro, rendendo l’atmosfera più rilassata e aumentando l’interazione fra colleghi. Confidiamo che il lancio Pets@work, con i benefici che comporta anche in ambito lavorativo, sia di stimolo perché l’iniziativa possa essere estesa anche agli altri collaboratori del Gruppo Nestlé in Italia.

Ovviamente, un’iniziativa tanto importante ha il proprio focus sul benessere e la sicurezza degli animali. Purina ha condotto tutte le verifiche del caso per garantire che tutte le esigenze d’ufficio dei cani non siano ignorate, sia dal punto di vista della salute che dello svago. È stata inoltre stilata una policy dedicata per definire regole e procedure condivise da tutti i dipendenti.

1 ottobre 2014
Lascia un commento