Cani: è possibile scegliere una dieta vegetariana?

La verdura è molto importante per il cane e svolge un ruolo utile nella vita dello stesso, per questo è bene aggiungerla alla sua alimentazione quotidiana. Molti proprietari si domandano se eliminare completamente la carne dal menu di Fido sia una buona idea per la sua salute, spesso seguendo regimi alimentari fai da te e senza consultare il veterinario di fiducia. Gli esperti di settore si dividono nei confronti della dieta vegetariana, per questo è bene effettuare una scelta corretta e informata prima di modificare l’alimentazione di Fido.

Il cane nella storia

Prima di stravolgere la dieta del cane, è importante ricordare la sua origine storica e da chi discende: Fido è parente diretto del lupo e quindi nasce come animale carnivoro. Non è solo la cronologia degli eventi a confermarlo, ma anche la disposizione e la conformazione dei denti, quindi la tipologia di intestino. Se fosse libero in natura non cercherebbe verdure e cereali, ma si ciberebbe di carne e prede: sono state la vicinanza con l’uomo e l’addomesticamento ad averlo reso onnivoro.

=> Scopri come dice FederFauna della dieta vegetariana per cani


Cane onnivoro

Cane

La convivenza fianco a fianco con l’uomo nel tempo ha modificato la dieta del cane che, da carnivoro puro, è diventato onnivoro. Probabilmente una scelta alimentare più vasta gli ha permesso di attingere ad altri cibi oltre alla carne, allargando così le sue preferenze e sviluppando la possibilità di produrre enzimi per la digestione dell’amido. Inoltre, il consumo di verdure ha aperto alla possibilità di utilizzare la vitamina A e D, esattamente come accade all’uomo.

Cane carnivoro

Nonostante il percorso intrapreso, Fido rimane un animale a prevalenza carnivora, come confermano molti studi che sottolineano alcune specifiche fisiche del cane. I denti, ad esempio, sono adatti a masticare e strappare la carne, quindi triturare le ossa, ma anche la possibilità di adattarsi a periodi di lunga carestia e virando così l’attenzione verso altre prede e proposte. Una scelta che lo accomuna al lupo, come quella di nascondere il cibo per i periodi di magra.

=> Scopri i cereali e le patate nella dieta del cane


Dieta vegetariana

Cane

La possibilità di assumere fibre, cereali e proteine vegetali è una conseguenza diretta della convivenza con l’uomo che ha permesso una più vasta offerta e una maggiore adattabilità. Questo ha confermato come Fido possa vivere anche con una dieta prevalentemente vegetariana e con una bassa presenza di proteine animali, in particolare se vittima di intolleranze e allergie. Ma rimane un carnivoro e, per un approccio giusto e bilanciato, è bene consultare il veterinario evitando un dannoso fai da te. Un nutrizionista specializzato potrà permettere la creazione di una dieta specifica senza che il cane sviluppi carenze e incappi in malattie.

Veterinario

Come specificato è bene consultare il veterinario prima di offrire al cane una dieta senza carne e proteine animali, effettuando così esami e visite specifiche. Meglio escludere i cuccioli da questa proposta, perché una dieta veg è troppo limitante per le loro necessità legate alla crescita. L’improvvisazione casalinga è vietato, Fido deve poter vivere in modo sano e nutrirsi adeguatamente per tutta la vita.

8 ottobre 2018
Lascia un commento