Cani: perché il gioco è importante e utile

Il gioco è una componente importante nella vita di un cane, perché sollecita la sfera interattiva e la possibilità di sfogo. Fido è un animale sociale e attraverso l’attività ludica si interfaccia con i suoi simili, con il mondo che lo circonda e principalmente con l’uomo. Che sia un esemplare giovane, cucciolo o adulto, il gioco trova sempre spazio all’interno della vita del quadrupede permettendogli di mettere in atto diversi comportamenti ripetiti che trovano sviluppo nel tempo. Dal movimento alle smorfie, dalla lotta alla posa statica, il gioco aiuta l’animale ad apprendere regole, gerarchie, accrescendo la sua fisicità e l’indole personale.

Cuccioli e gioco

L’attività del gioco è parte integrante della vita del cucciolo di cane sin dalla nascita quando, a stretto contatto con madre e fratelli, impara a calibrare forza e potenza. Ma anche a gestire morso e irruenza, caratteristiche riconoscibili in un adulto strappato troppo presto dalla culla natale. Proprio in questo momento, giocando con i fratelli sotto la guida materna, il piccolo impara a interagire con il mondo esterno. Grazie al gioco interiorizza una serie di comportamenti e movimenti fisici che gli serviranno in futuro, per procacciarsi cibo, sostenere la gerarchia del branco, accoppiarsi, ma anche correre e mantenere il giusto equilibrio fisico. Mentre con il supporto del proprietario il cucciolo potrà, tramite l’attività ludica, imparare regole educative, comandi e a calibrare l’eccitazione motoria.

=> Scopri il gioco per i cani anziani


Felicità e sfogo

Felicità e sfogo fisico, questo è il gioco per il cane a ogni età. Un’occasione di svago senza pari per liberarsi della tensione accumulata: sgambare, scattare, correre, mordere i giochi e inscenare lotte amorevoli con simili e proprietario. Tirare una corda, oppure rotolarsi sul tappeto con l’amico umano, è una vera opportunità di serenità, in particolare per un esemplare timido bisognoso di attenzioni calibrate e graduali. Il gioco è la terra di mezzo, il luogo neutrale, dove incontrarsi e liberarsi da infrastrutture e blocchi emotivi. Il supporto di un educatore potrà guidare il proprietario in questo percorso importante.

Corpo e mente

Il movimento è utile per mantenere la salute del cane sempre attiva, sviluppare muscoli e lubrificare le articolazioni, ma anche incentivare una buona linea corporea, priva di grasso in eccesso e inutile appesantimento. Il gioco aiuta il cane a rimanere snello, felice e allegro, stimolandolo anche mentalmente per la risoluzione dell’attività e il recupero del gioco. Ad esempio lanciare una palla, un bastone o un frisbee, educandolo al riporto, lo spinge alla corsa e al movimento ma anche alla comprensione dei comandi.

=> Scopri perché il gioco è importante per i cani


Comportamento

Come anticipato, il gioco aiuta a sfogare le tensioni, in particolare in quei cani che hanno subito un percorso difficile e che li ha resi nervosi e aggressivi. Liberarsi delle frustrazioni personali, dai blocchi emotivi, dalla predisposizione al morso è facile grazie all’attività ludica, mettere in pratica il comportamento giusto potrà diventare realtà con il supporto di un buon educatore o i consigli del veterinario. Anche se il tempo scarseggia, è importante dedicare dei momenti di qualità al proprio quadrupede, così da crescere insieme e costruire un sentimento sempre più saldo e diretto.

27 novembre 2017
Immagini:
Lascia un commento