Come ci è capitato spesso di dire in queste settimane, l’estate è una stagione a rischio per molti animali domestici. Se è ormai possibile portare con sé in vacanza i propri amici a 4 zampe, per molti di noi quest’ultimi restano comunque uno scomodo ingombro.

Reazione estrema a tale “scomodità” è la sconsiderata abitudine a abbandonare i cani in autostrada, lontani dalla propria abitazione. Inutile dire che tale gesto, oltre a sottolineare l’incapacità affettiva degli ex-padroni nei confronti dei loro animali, mette a rischio la vita di tutti gli altri conducenti. E, purtroppo, è quasi altrettanto inutile ricordare quanto tale tradizione sia radicata nel nostro Paese.

Proprio per combattere questo fenomeno e salvare cani e conducenti, le associazioni AIDAA e Pronto Fido, insieme a Radio 105, Radio Monte Carlo, Virgin Radio e Radio Bau & Co hanno organizzato il servizio: Io l’ho visto.

In pratica, se vi capita di avvistare un cane lungo un’autostrada, potrete scrivere un SMS al numero 334 1051030, includendo:

  • una breve descrizione del cane;
  • l’ora di avvistamento;
  • il luogo di avvistamento e il senso di marcia tenuto;

In questo modo darete la possibilità a dei volontari di recarsi sul luogo e salvare l’animale. Il servizio, che resterà attivo fino al 4 settembre, già l’anno scorso ha permesso il salvataggio di ben 613 cani. Auguriamoci, però, che quest’anno gli italiani mettano la testa a posto e che il fenomeno si controlli da solo.

25 luglio 2011
I vostri commenti
Edio Ricci, domenica 9 ottobre 2011 alle2:57 ha scritto: rispondi »

Chi puo assicurare che un giorno qualche ET, stufo del nostro comportamento stupido e malvagio, non faccia con noi lo stesso che alcuni di noi fanno ad alcuni di questi simpatici animaletti ?

Lascia un commento