Un progetto utilissimo e molto importante quello del pronto soccorso veterinario, che verrà prolungato anche per tutto il 2017, lungo il territorio cittadino di Bologna. A confermare il tutto è stato il Sindaco, tramite un’approvazione firmata, insieme all’Accordo di collaborazione con il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell’Alma Mater Studiorum e con l’Azienda USL di Bologna, e alla Convenzione con le associazioni di volontariato ENPA (sezione di Bologna) e Bolognazoofila. Un gruppo nutrito ma compatto per il benessere dei cani e gatti di affezione, che potranno trovare nella struttura un luogo di cura e soccorso in caso di incidenti.

Grazie al nuovo codice della strada si è reso obbligatorio il soccorso di animali incidentati, permettendo così un’azione rapida di recupero e quindi di cura. Un intervento immediato e veloce necessario per il benessere dell’animale ferito. Secondo le indicazioni, il Comune del luogo dove è avvenuto l’incidente dovrà occuparsi delle spese mediche, ma solo nel caso in cui non sia possibile recuperare il proprietario o sia del tutto assente.

=> Scopri l’ambulatorio per randagi in Sardegna


Stando alle stime che riporta anche l’Ansa, solo nel 2016 ben cinquantacinque animali hanno potuto usufruire del progetto, ricevendo un valido soccorso e cure tempestive.

=> Scopri il kit di emergenza per cani e gatti


Il servizio sarà operativo 24 ore su 24 con alcune modalità standard: l’Ausl gestirà il primo soccorso, il Dipartimento metterà in atto il servizio grazie all’ospedale veterinario di Ozzano e le associazioni di volontariato si occuperanno del recupero e del trasporto. In caso di incidente verrà contattato direttamente l’Asl che metterà in moto tutto il meccanismo. Sconsigliato il fai da te ovvero trasportare l’animale ferito con la propria vettura. Come accade anche per l’uomo in caso di incidente è bene seguire la procedura attendendo i soccorsi sul posto, accanto al proprio amico di affezione. Il progetto ha ricevuto un’accoglienza interessante, a fronte dei molteplici risultati positivi per il benessere dei quadrupedi di casa.

6 aprile 2017
Fonte:
Lascia un commento