Una cuccia comoda, accogliente e solida è l’unica richiesta dell’amico di casa: non un oggetto griffato e costoso, bensì un posto dove riposare serenamente. A volte una semplice scatola di cartone riesce a svolgere degnamente questo compito: in questo senso, i gatti sono veri professionisti in materia. Ma anche un tappeto morbido a lana lunga può trasformarsi improvvisamente in un comodo giaciglio, dove sdraiarsi per sonnecchiare. Senza dimenticare i luoghi della casa più ambiti e adorati: il divano e ovviamente l’immancabile letto del proprietario. Ma rendere creativa e originale la cuccia del proprio cane e del proprio gatto è una sfida che cattura l’interesse: in tanti si prodigano e ingegnano rivisitando oggetti di uso comune. Sperimentando e trasformando con il riciclo, magari prodotti destinati alla spazzatura, per raggiungere l’obiettivo finale garantendo al quadrupede un letto confortevole.

Vecchio mobiletto

Un vecchio mobile abbastanza capiente potrebbe cambiare uso e trasformarsi in un letto per cani, come ad esempio una madia non tanto grande oppure un mobile porta televisore. Basterà togliere quasi tutti i cassetti, tranne quello più basso, carteggiare la superficie di questo e l’intero mobile così da eliminare la cera o eventuali finiture. Quindi si procederà alla fase pittorica, stendendo una base bianca coprente e, ad asciugatura avvenuta, si passerà alla colorazione dell’esterno e dell’interno. Operazione da ripetere anche per il cassetto. Ad asciugatura finale si può decorare l’interno del mobile con della carta da parati in linea con lo stile prescelto, completando il tutto con l’inserimento del cassetto. La cuccia sarà pronta da arredare con un cuscino in misura e una copertina, ma prima di accogliere il cane il mobile-cuccia dovrà risultare perfettamente asciutto.

=> Scopri le cucce fai da te


Valigia da relax

Rimodernare una vecchia valigia semi-rigida è un gioco da ragazzi: dopo averla pulita, si procede all’eliminazione della fodera e alla colorazione della superficie interna ed esterna. Ad asciugatura avvenuta si dispone un cuscino in misura, magari con una fodera colorata cucita a mano con panno soffice, in alternativa si può coprire il cuscino con una copertina di pile da rimboccare sotto lo stesso. Si completa la decorazione appendendo sulla parte superiore del nuovo letto qualche bandierina colorata. Per i più pratici, è possibile fissare quattro gambe di legno da mobile sulla base dalle valigia, per poi procedere come illustrato, in modo da sollevare il letto da terra.

Cassetta della frutta per gatti

Una cassetta della frutta, di legno o plastica, può diventare un soffice lettino per gattini, basterà pulirla, dipingerla accuratamente con colori coprenti ma atossici, quindi lasciarla asciugare. Sfruttando i fori originali della cassetta si possono realizzare decori e trame allegre, semplicemente passando delle corde nei buchi e replicando dei ricami a zig zag o a incrocio. Completate fissando quattro rotelle sulla base della cesta, inserendo un cuscino in misura con una fodera soffice cucita a mano, oppure coprendolo con una copertina morbida.

=> Scopri le idee decorative per cani e gatti


Copertone colorato

Per i più pratici sarà facile trasformare un vecchio e grosso copertone in un letto per cani, basterà lavarlo accuratamente con spazzola, sapone e acqua calda. Ad asciugatura avvenuta si decora la superficie (interna ed esterna) con vernice spray all’acqua, ripetendo l’operazione se necessario. Il copertone dovrà rimanere all’aperto per qualche giorno, asciugando perfettamente per perdere completamente l’odore di vernice. Si rifinisce applicando qualche feltrino sulla base dello stesso per non rovinare il pavimento, e inserendo un cuscino tondo
e alto magari realizzato a mano. Importante lavorare sempre su superfici protette, magari all’esterno, oppure areando la stanza in caso di utilizzo di vernici.

27 ottobre 2017
Lascia un commento