Cani e gatti gratis in treno con Italo, a luglio e agosto

Con l’arrivo dell’estate e delle sue lunghe e assolate giornate, cresce anche la voglia di concedersi un momento di svago, si tratti di una lunga vacanza oppure di un weekend fuori porta. E in molti sono i proprietari di animali, si tratti di cani o gatti, pronti a partire ai loro amici di sempre. Per rendere i loro spostamenti più agevoli, e soprattutto convenienti, Italo e Amici Cucciolotti lanciano un’importante iniziativa: viaggi gratuiti per i quadrupedi durante i mesi di luglio e agosto.

Così come già accennato, il progetto nasce dalla collaborazione di Italo Treno con Amici Cucciolotti, ovvero le figurine di Pizzardi Editore pensate non solo per stimolare la fantasia dei bambini, ma anche per aiutare concretamente gli amici a quattro zampe. Nel mese di luglio e agosto, di conseguenza, cani di taglia superiore ai 10 chili, gatti e molti altri esemplari domestici potranno viaggiare sui vagoni della compagnia senza prezzi aggiuntivi. Naturalmente, sarà necessario seguire il regolamento vigente per il trasporto di animali, tra cui la presenza di appositi trasportini, guinzagli e via dicendo.

=> Scopri il gatto che prende il treno per tornare a casa


Già da molto tempo Italo ha facilitato il trasporto di animali domestici sui propri treni, anche elaborando un kit apposito per tutti i cani di taglia media o grande, ovvero superiori ai 10 chilogrammi. Questi esemplari possono infatti viaggiare al fianco dei proprietari, ricevendo un apposito pacchetto che comprende uno speciale tappetino monouso nonché una ciotola per acqua e cibo.

=> Scopri il cane che si rifugia in treno perché spaventato dai fuochi d’artificio


Accedere all’iniziativa di luglio e agosto, così come riferisce il quotidiano Repubblica, è molto semplice: è sufficiente prenotare il servizio cani di grossa taglia tramite il servizio “Pronto Italo” allo 06.07.08, dopodiché verrà emesso il proprio biglietto gratuito per gli ambienti Prima, Comfort e Smart, a seconda delle disponibilità.

21 giugno 2018
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento