Cani e gatti: 5 idee per contenere i costi per la loro cura

Vivere con un animale domestico è una scelta importante, che migliora la vita e riempie le giornate, e che ovviamente può avere costi e oneri. Non solo cibo e vaccinazioni, ma anche materiali e attrezzature necessarie per la cura quotidiana, un costo da tenere in considerazione prima di adottare un cane o gatto, così da garantirgli una vita qualitativamente alta e salutare. Il mercato offre molte alternative, ma è bene risparmiare ove è possibile, senza negare all’amico procedure indispensabili per la sua sopravvivenza. Vediamo insieme come contenere i costi per Fido e Fufi.

Adozione

Il primo passo per affrontare questo percorso in modo etico ed economico è quello di adottare un amico dal canile o dal gattile, evitando di acquistarlo in negozio. Un decisione sicuramente saggia ma anche economica, che permette di risparmiare sin dal primo momento, perché la struttura che li ospita si occuperà di sterilizzarli e coprire le prime vaccinazioni. Cuccioli, adulti, trovatelli di razza o non, il canile e il gattile possono garantire l’adozione di un amico amorevole a costo quasi azzerato.

=> Scopri i modi per accogliere un randagio


Visite e cure

gatto fusa

Le spese veterinarie e le cure sono indispensabili per permettere al quadrupede di condurre un’esistenza sana e dignitosa. Indispensabile non mancare agli appuntamenti legati alle vaccinazioni, perché sono pochi e affrontabili dal punto di vista economico. Inoltre un cane sano e curato non si ammala facilmente, per la felicità del portafoglio, e le spese veterinarie sono in parte detraibili. Ma se le condizioni economiche non sono delle più rosee si può domandare supporto alle associazioni di zona, canili o Asl locali, che spesso vaccinano, chippano e visitano a costo quasi a zero, oppure sfruttare sconti, campagne ed eventi a tema.

Qualità

Per quanto riguarda accessori, guinzagli, ciotole e abiti, è bene rivolgere l’attenzione verso prodotti di qualità che possano rivelarsi duraturi e resistenti. Articoli realizzati con materiali solidi, salutari e difficilmente infrangibili, che l’amico possa sfruttare a lungo. Oppure acquistare presso negozi di zona con prodotti di marca in sconto, quindi utilizzando siti internet tematici e sicuri dove la vendita online è soggetta a sconti con prodotti di qualità, ma anche cibi, in offerta. Lo stesso discorso va esteso all’alimentazione che deve risultare adeguata e nutriente, evitando l’accumulo di grasso e l’utilizzo di avanzi alimentari.

=> Scopri come costruire una cuccia per il cane


Toelettatura

Cane letto

Lavare il cane in casa, con prodotti specifici, dimezza i costi riguardanti la toelettatura e l’igiene dell’animale. Basta utilizzare detergenti adatti all’igiene dell’animale, che ne rispettino il benessere e quindi specifici per cani e gatti. Stesso discorso per la pulizia dei denti con uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio per cani. Per il taglio delle unghie del cane è bene rivolgersi sempre all’esperto, come il veterinario o il toelettatore, perché la zona è delicata e un taglio sbagliato potrebbe ferire l’animale.

Giochi e cucce

Pochi giochi ma di qualità, da realizzare anche autonomamente grazie all’utilizzo di materiali atossici e resistenti. Anche la cuccia si può creare con le proprie mani, basta utilizzare materiali solidi anche se di riciclo, cucendo a mano cuscini duraturi. Per quanto riguarda la cuccia esterna è bene acquistare un articolo di produzione, ben isolato e che possa proteggere l’amico quando riposa in giardino.

21 giugno 2018
Lascia un commento