Lavorate tutto il giorno e magari rincasate tardi, ma il vostro amico a quattro zampe è tutto solo che vi aspetta? Nessun problema, perchè Skype arriverà in vostro soccorso. Moltissimi i proprietari di cani che hanno attivato uno Skype account con il nome del loro animale domestico, sembra assurdo ma è ciò che sta accadendo in USA, dove gli utenti videochiamano a casa per controllare il loro animale domestico.

Del resto chi possiede Fido come amico conosce benissimo lo sguardo lacrimevole che trasmette tutto il suo dolore, e la sensazione di irrimediabile sofferenza e abbandono. Uscire dalla porta di casa spesso è una tortura, e si finisce per pensare spesso a lui e al suo isolamento forzato. Ma qualche piccolo cambiamento nelle impostazioni di Skype potrà permettervi di chiamare a casa con relativa risposta automatica.

In questo modo potrete visionare il vostro cane mentre dorme, oppure rosicchia un mobile o una vostra scarpa, infine comunicare con lui. Una piccola ma importante conquista, che potrà tranquillizzare i proprietari di cani costretti a maratone di lavoro infinite. Ma secondo alcuni istruttori questo tipo di comunicazione potrebbe confondere il vostro amico che, solitamente, per identificarvi si avvale sia della vista che dell’olfatto.

Di sicuro questa trovata potrà garantirgli la presenza della vostra voce e della vostra compagnia, anche se a distanza. Con il tempo imparerebbe a identificare il monitor e il vostro volto al suo interno, riconoscendovi anche visivamente. Una situazione molto simile è stata introdotta da una pensione per cani situata nella zona del pavese, che permette ai proprietari in vacanza di comunicare con i propri amici con la coda.

8 maggio 2012
Lascia un commento