È importante nutrire il cane nel modo giusto, non eccedendo con snack e biscottini per non farlo ingrassare. Ma anche, e principalmente, con cibi che potrebbero risultare indigesti o addirittura tossici. Lo stesso tipo di cura andrebbe estesa anche alle bevande e ai liquidi, non tutti idonee per la sua salute. La più comune e salutare è ovviamente l’acqua, che deve essere naturale e sempre fresca. Al contrario del latte che non è propriamente indicato, come tutti i prodotti caseari, perché potrebbe favorire intolleranze e problemi intestinali. Più digeribile e assimilabile invece è il latte di soia, in particolare per i cuccioli in caso di necessità.

Sconsigliati tè e caffè, perché pericolosi per la salute del cane, in quanto stimolanti ed eccitanti naturali. Ottima soluzione invece è il brodo, meglio se fatto in casa e senza l’aggiunta di sodio. È un concentrato ulteriore di proteine e può risultare adatto per i cuccioli, e per ammorbidire crocchette rendendo il pasto più morbido e gradevole. Un’altra carica di nutrimento è il succo di carote, perché ricco di fibre, Vitamine e potassio, un vero toccasana per il benessere del vostro amico.

Il succo di frutta invece va servito occasionalmente, meglio se fatto in casa e privo di zuccheri aggiunti. Alcuni frutti non sono indicati per la digestione del cane, quindi meglio utilizzarlo con parsimonia. Pollice verso per le bevande sportive, troppo cariche di vitamine, sali minerali, zuccheri adatti per l’uomo ma non per il fisico del cane. Invece un’ottima alternativa potrebbe risultare l’acqua di cocco, perché ricca di vitamine, minerali ed elettroliti. Pare agisca positivamente contro l’artrite, migliorando anche la cute, il pelo e la respirazione.

Da evitare tutte le bevande gassate ricche di zuccheri e coloranti alimentari, quindi alcolici e bevande medicinali. La bevanda più indicata rimane l’acqua, come anticipato prima è la fonte migliore di sali minerali e benessere. Deve risultare sempre fresca e pulita, quindi importante cambiarla spesso. Al contrario un’acqua compromessa, come ad esempio quella del WC o di una ciotola con poco ricambio, potrebbe agire negativamente sul benessere intestinale di Fido.

23 settembre 2013
Fonte:
I vostri commenti
luisa, martedì 24 settembre 2013 alle8:33 ha scritto: rispondi »

perchè il mio cane ha 8 anni e durante l'estate ha il naso asciutto

Lascia un commento