Un cane in salute è un amico pieno di energia e desideroso di partecipare alla quotidianità casalinga, svolgendo con passione i suoi compiti e le attività ludiche. Per questo è importante preservare la sua esistenza e il suo benessere, cercando di mantenere operativo il suo sistema immunitario. Questo rappresenta la sua naturale barriera, la sua solida corazza contro le malattie, i batteri e i virus presenti nell’ambiente. Un quadrupede in salute è un animale sereno, felice e sempre pronto a lanciarsi in nuove avventure e scoperte. Alcuni sintomi possono mettere in guardia il proprietario evidenziando un abbassamento delle difese immunitarie, come ad esempio inappetenza, spossatezza, stress e perdita di pelo. Proteggere e preservare Fido è un compito importante che si può svolgere facilmente, seguendo e mettendo in pratica alcuni accorgimenti fondamentali.

Alimentazione e dieta

Una dieta sana, equilibrata e completa è il primo passo per contrastare malanni e problematiche fisiche, proteggendo il sistema immunitario di Fido. Il menù deve essere ricco di sostanze utili al fabbisogno del quadrupede, una proposta completa che tenga contro dell’età dell’animale, della struttura e della razza. È indispensabile proporre un’alimentazione bilanciata che non appesantisca il fisico del cane, per questo è importante consultare il veterinario per una scelta consapevole e precisa.

=> Scopri come scegliere la dieta per il cane


Stress

Lo stress può agire negativamente sul benessere del quadrupede di casa, riducendo drasticamente le capacità fisiche di combattere malanni e batteri. Alcuni fattori incidono prepotentemente sull’esistenza del cane, come ad esempio un trasloco, un cambio improvviso di ambiente o di proprietario, ma anche l’ingresso di un nuovo cane o la nascita di un figlio. Tutti elementi che sbilanciano la routine consueta e che possono indurre ansia e angoscia, quindi stress. Importante spostare l’attenzione di Fido impegnandolo in attività all’aria aperta, trascorrendo con lui tempo di qualità magari con il supporto di un educatore.

Flora intestinale

Un tratto intestinale sano equivale a un corpo tonico e in salute, per questo è bene mantenere attiva e florida la flora batterica del quadrupede. È indispensabile monitorare le deiezioni dell’animale per escludere la presenza di parassiti, quindi fornire integratori, probiotici e alimenti utili a mantenere pulito l’intestino. Come sempre un consulto veterinario potrà chiarire ogni dubbio, identificando i prodotti più adatti al quadrupede di casa.

Esercizio e attività

Corse, sgambate, passeggiate, tutto ciò che riguarda l’attività fisica quotidiana è ben accetta e utile per mantenere il cane in movimento e quindi sano. In questo modo potrà sfogare lo stress, riducendo ansia e migliorando la circolazione sanguigna. Anche il sonno potrà giovarne, permettendo all’animale di riposarsi in modo adeguato e completo.

=> Scopri le regole per una buona passeggiata col cane


Ambiente e temperatura

Importante non lasciare il cane da solo in giardino quando le temperature sono troppo basse o, al contrario, troppo alte e senza un’adeguata protezione. Permettere a Fido di ripararsi in casa oppure in uno spazio apposito e protetto è la scelta più logica, così da preservare il suo sistema immunitario e la sua serenità. Al contempo, è importante non esporlo rendendo inaccessibili prodotti chimici e sostanze detergenti aggressive, che inalate potrebbero agire sul suo benessere fisico.

24 ottobre 2017
Immagini:
Lascia un commento