Una storia di crudele violenza proviene dagli Stati Uniti, dove un cane randagio è stato rinvenuto con le fauci completamente avvolte da nastro isolante. La vicenda accade nella Carolina del Sud e ha attirato le attenzioni dei media a livello internazionale, per le scioccanti ferite riportate dal quadrupede. Sebbene la cagnolina si stia lentamente riprendendo, vi è la possibilità perda definitivamente una porzione consistente della lingua.

Caitlyn, questo il nome dell’esemplare, è stata rinvenuta lo scorso giovedì: la mascella completamente serrata, legata da strettissimo nastro isolante. Condotto all’Animal Society di Charleston, il cane è stato tempestivamente preso in cura dai veterinari, stupiti e preoccupati per le condizioni del quadrupede. Così ha spiegato Lucy Fuller, direttrice senior dell’unità veterinaria del centro:

Caitlyn prova molto dolore, le sue condizioni sono critiche, la prognosi è riservata.

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, una grande porzione della lingua potrebbe essere asportata chirurgicamente, qualora i tessuti risultassero ormai morti per l’assenza prolungata dell’afflusso di sangue. Le parti coinvolte della mascella, inoltre, presentano profonde ferite a rischio d’infezione, che richiederanno altri interventi all’animale per rimuovere il tessuto ormai deceduto. Secondo gli esperti dell’Animal Society, le fauci della cagnolina potrebbero essere rimaste legate tra le 36 e le 48 ore, considerate le condizioni della lingua, rimasta bloccata fra i denti e quindi privata dall’afflusso d’ossigeno dal sangue.

Stando alle ricostruzioni locali, l’animale avrebbe all’incirca 15 mesi e pare fosse abbastanza conosciuto nel vicinato di Chicora Cherokee, dove si sarebbe sempre dimostrata docile e amichevole nei confronti delle persone. Dopo qualche giorno d’assenza, il cane è riapparso nel quartiere, dove è stato scoperto nelle già citate condizioni drammatiche.

Non è però la prima volta che un simile caso fa capolino sulla stampa mondiale: lo scorso gennaio, ad esempio, un piccolo cagnolino è stato scoperto sofferente e gravemente ferito da alcuni elastici legati attorno al suo muso.

29 maggio 2015
Fonte:
Lascia un commento