Cane trema in canile dopo due abbandoni

Il cane Chevy ha vissuto sulla sua pelle il dolore dell’abbandono e del rifiuto, dopo aver assaporato i profumi e le comodità di una casa. L’animale, di razza Pit Bull, era ospite di un canile quando una famiglia ha scelto di adottarlo, nonostante la filaria e la mancanza di pelo sul muso. Dopo un periodo al sicuro, l’animale è stato filmato e rintracciato mentre vagava, nuovamente, per strada.

Nel video, l’associazione Pet Resource Center ha potuto riconoscere il triste quadrupede ciondolare sconsolato per le strade della Florida. Nonostante i proprietari siano stati interpellati, hanno preferito declinare l’invito a riprendere in casa Chevy che, dolorosamente, è finito nuovamente in gabbia presso la Pasco County Animal Services. La clip del grande cane bianco che trema rinchiuso nel box, terrorizzato dall’ambiente e dai rumori, ha colpito al cuore Melissa Davis e Bill Gray della Second Chance Friends, Inc che hanno decisero di accoglierlo.

=> Scopri l’American Pit Bull Terrier


La donna, nonostante i timori di aprire le porte a un nuovo cane, ha voluto concedergli una seconda chance. Anche per l’affetto e il legame nei confronti della Pasco County Animal Services, da cui proveniva l’American Bulldog precedentemente adottato da Melissa e morto da poco. Chevy ha così fatto il suo ingresso nella nuova dimora, entrando in perfetta sintonia con gli altri quattro cani anziani e i due gatti già presenti. La permanenza temporanea si è trasformata in definitiva, proprio grazie all’indole delicata e amorevole del cane. Mai un attimo di confusione, mai una scarpa masticata, un danno o qualche problema in passeggiata con il vicinato. Chevy si è rivelato un adorabile quadrupede bisognoso di protezione, in grado di ricambiare con tantissimo amore l’accoglienza nella nuova famiglia.

=> Scopri la filaria del cane


L’esperienza positiva ha convinto Melissa ad ampliare il progetto Pit Bull Picture Project, inserendo anche lo stesso Chevy a dimostrazione della falsa nomea che condanna questi animali. I Pit Bull sono quadrupedi attenti, fedeli, spesso goffi e molto amorevoli. Lo stesso Chevy ha posato per un servizio fotografico a tema, come testimonial della sua razza e del buon carattere di questi esemplari. È bastata una fornitura di burro di arachidi e un cucchiaio per mostrare la vera indole del cane. Il fotografo è riuscito a catturare smorfie, espressioni buffe e simpatiche che ben definisco i Pit Bull. Melissa spera che questo progetto posta aiutare e sensibilizzare sempre più persone in merito.

3 maggio 2017
Fonte:
Lascia un commento