È già diventato il protagonista dell’ennesima campagna di condivisione virale, data la sua storia davvero emozionante. Protagonista del filmato è un cane che, dopo aver rivisto la sua proprietaria dopo due anni d’assenza, sviene per la gioia. Succede negli Stati Uniti, precisamente in Pennsylvania, dove il quadrupede ha commosso un’intera famiglia e quasi 20 milioni di utenti sul Web.

Casey è una cagnolina di razza Schnauzer, dal manto grigio e dal carattere molto docile. Nell’ultimo biennio non ha potuto vedere la figlia dei proprietari, la giovane Rebecca Ehalt, un’amica inseparabile con cui ha condiviso gran parte della sua vita. La ragazza si è infatti trasferita in Slovenia e, nonostante un recente matrimonio, non ha potuto far ritorno a casa prima di pochi giorni fa. Il loro incontro è stato immortalato in un video, caricato sulla piattaforma YouTube.

All’arrivo della proprietaria in giardino, il cane appare confuso e stupito. Tra feste di rito e guaiti di estrema felicità, per qualche secondo si accascia al terreno privo di sensi, sopraffatto dalle emozioni. Un effetto collaterale, se così si può definire, fortunatamente molto breve e del tutto innocuo: dopo l’accaduto, l’animale è stato infatti condotto dal veterinario che ne ha confermato le buone condizioni di salute.

24 mesi d’assenza che pare siano stati vissuti come un’eternità dalla cagnolina, pari a 14 anni umani qualora si volesse considerare la leggenda dei 7 anni canini confrontati a uno solo umano. Una manifestazione d’amore e riconoscenza senza eguali, come tante se ne ammirano nell’epoca dei social network: popolari in Rete sono proprio i filmati che riprendono le reazioni dei cani – e a volte anche di qualche gatto – al ritorno del proprietario dopo una lunga assenza, spesso perché soldati in missione all’estero. Non era mai capitato prima, tuttavia, che l’emozione fosse tanto grande da far perdere i sensi, per quanto momentaneamente. Di seguito il video ormai famoso, considerato come abbia già totalizzato 17 milioni di visualizzazioni dallo scorso 24 luglio.

28 luglio 2014
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento