Lasciare il cane per qualche ora in una delle tante pensioni diurne, dei veri e propri centri attrezzati per la cura e il divertimento degli animali a quattro zampe, non è sempre impresa semplice. L’animale domestico, infatti, non vorrebbe mai separarsi dal suo proprietario, nemmeno per le poche ore giornaliere dedicate al lavoro. E spesso le scene sono strappalacrime, tra ululati inconsolabili e sguardo triste. Così non è stato, tuttavia, per un intraprendente cane statunitense, il quale ha deciso di fuggire di casa per raggiungere il suo centro diurno preferito, così da ottenere coccole, giochi e una toilettatura extra rispetto al solito.

Il tutto è accaduto a Belmont, nella Carolina del Nord, dove un esemplare di Golden Retriever è improvvisamente scomparso dal giardino di casa, riuscendo ad aprire un cancelletto su una piccola recinzione. Per l’animale, però, non una passeggiata a zonzo per la città, bensì un obiettivo ben preciso: raggiungere una pensione diurna a circa 2 chilometri di distanza. Arrivato presso il centro “Happy Dogs”, una struttura che ben conosce ed evidentemente ama, il cane ha atteso sapientemente davanti alla porta affinché qualcuno lo facesse entrare.

L’animale negli ultimi 5 anni è stato portato davvero di frequente nel centro, un luogo dove può incontrare altri cani, lanciarsi in piccole attività di svago, ricevere toilettature e leccornie da gustare mentre i proprietari sono al lavoro. Lo scorso venerdì, tuttavia, la proprietaria ha optato per un accudimento domestico, poiché libera da impegni. Il cane, probabilmente confuso dal cambio delle sue abitudini quotidiane, deve aver quindi deciso di far da sé.

Chiamati i proprietari, l’avventura singolare del quadrupede si è risolta fra grandi sorrisi, con la promessa di portare il cane ancora più di frequente a trovare i suoi amici presso la pensione diurna. E anche con un nuovo lucchetto, acquistato per tenere saldamente chiuso il cancello del giardino.

12 maggio 2016
Fonte:
Via:
Immagini:
Lascia un commento