Un bambino di sole due settimane è stato salvato e protetto da un cane. La curiosa vicenda è avvenuta a Winkongo nei pressi di Bolgatanga, nell’entroterra dello stato africano del Ghana, e ha come protagonisti un cane altruista e un piccolo neonato. L’animale era sparito da tempo dal giardino della sua abitazione e il proprietario allarmato dell’assenza prolungata aveva deciso di raggruppare gli amici per ritrovarlo.

Vagando per i campi l’uomo aveva finalmente ritrovato il proprio cane accucciato sotto un ponte, ma lo stupore aveva ceduto il passo alla felicità: accanto all’animale dormiva un piccolo neonato. Grazie all’intervento tempestivo del proprietario, il bambino è stato portato in ospedale, dove gli sono state fornite cure e cibo.

Rosemary Azure, direttore distrettuale per la Salute Pubblica, ha dichiarato a una rivista locale che il piccolo presentava un’infezione data dal cordone ombelicale reciso in modo grossolano. Si sospetta il piccolo sia frutto di un abbandono da parte di una minorenne, vista l’alta percentuale locale di gravidanze indesiderate in età adolescenziale.

Il cane è diventato subito l’eroe locale perché, grazie alla sua disponibilità e all’altruismo dimostrato, è riuscito a salvare il piccolo scaldandolo per tutta la notte con il suo corpo. Un gesto nobile e disinteressato, come solo gli animali sono in grado di fare.

18 giugno 2012
Lascia un commento